Resta in contatto

Rubriche

Penna in trasferta – Zei (ForzaMonza.it): “Brocchi obbligato a fare risultato col Lecce. Due squadre da A”

Il collega Francesco Zei ha raccontato nel dettaglio la situazione in casa biancorossa nella nostra rubrica dedicata al punto di vista avversario.

Come arriva il Monza alla sfida di domani? Che match ti aspetti?

“Dopo una settimana molto complicata per le note vicende extra campo è arrivata la netta e meritata vittoria di Salerno contro la Salernitana. Una vera boccata di ossigeno per un Monza che spera così di essersi messo alle spalle un periodo molto difficile. L’importanza della gara contro il Lecce è chiara e il Monza ci arriva con la consapevolezza di dover fare risultato”.

Se il campionato finisse oggi, quale sarebbe il tuo giudizio sui tornei di Monza e Lecce?

“Per entrambe conta solo la promozione, per le squadre che hanno costruito. Quindi è chiaro che mi aspetto che entrambe la prossima stagione la giochino in Serie A. Se finisse oggi il campionato certamente il voto per il Lecce sarebbe molto alto visto che occupa l’ultimo posto utile per la promozione diretta. Sospeso invece il giudizio sul Monza che potrebbe comunque ottenere la promozione attraverso i playoff”.

Lecce, Monza, Salernitana: chi è la favorita il secondo posto?

“Ad oggi direi il Lecce anche solo per una questione di classifica e poi la squadra di Corini sta facendo un girone di ritorno incredibile e meriterebbe la promozione per ciò che è stato fatto in questi ultimi mesi. Il Monza ha l’obbligo di provarci fino in fondo per la rosa che è stata costruita ma in questa stagione ci sono stati talmente tanti infortuni che solo poche volte Brocchi ha potuto schierare il suo undici ideale. La Salernitana è la mina vagante. Una squadra, sulla carta, inferiore alle altre due ma la classifica dice 60 punti e il campo ha sempre ragione”.

Quali sono gli ultimi sviluppi sul caos-Casinò di Lugano?

“La società non ha preso provvedimenti punitivi ma gli 8 non sono stati convocati per Salerno per una condizione fisica non ottimale visti i giorni di isolamento senza allenarsi. Non credo che a stagione in corso ci saranno ulteriori provvedimenti perché il risultato che si sta giocando il Monza ha la priorità su tutto e tutti. Certamente gli 8 hanno pagato con un ritorno di immagine molto negativo e una strigliata della proprietà. Per ora finisce qui”.

Come dovrebbero scendere in campo i biancorossi domani?

“Ci saranno alcuni cambi rispetto alla gara di Salerno. Restano però molti dubbi specie legati sempre agli 8 del casinò. Se daranno le dovute garanzie fisiche giocatori come Gytkjaer, Boateng e Barillà potrebbero partire dal primo minuto. Ma, come detto, sicuramente Brocchi cambierà qualcosa rispetto alla vittoria di sabato”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Lorusso è il giocatore simbolo di tutta la storia calcistica del lecce. È stato un grande è stato tra i primi giocatori ad essere molto altruista..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Sei stato un grande. E che dire di quelle punizioni di collo esterno. Magiche"

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Prima di scrivere di sor Carletto dovevate sentire lui e stato citato tutto ma le sue vere origini. Fu scoperto da Costantino Rozzi e le vere gesta la..."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Il talento più puro che abbia indossato la maglia giallorossa..."
Advertisement

Altro da Rubriche