Resta in contatto

Approfondimenti

Gabriel ed Henderson stacanovisti, Mancosu re degli assist e Pablito la prima riserva: i dati dei giallorossi

Presenze, gol, sostituzioni e cartellini: tutti i numeri della rosa del Lecce a stagione appena conclusa.

Con la stagione 2020/21 appena conclusa in casa Lecce è tempo di “fare i conti”. Metaforicamente, come dimostrato dall’esonero di Eugenio Corini preludio della comunicazione del nuovo tecnico che avverrà a breve. Ma anche letteralmente, così abbiamo messo a vostra disposizione i numeri raccolti dai singoli calciatori giallorossi nel cammino in Serie B concluso nelle semifinali dei playoff.

PRESENZE. Due sono stati gli stacanovisti del Lecce 2020/21: Gabriel Vasconcelos e Liam Henderson, entrambi sempre presenti in campionato tra stagione regolare e playoff. 40 presenze a testa, ma solo il brasiliano ha giocato tutti i minuti mentre lo scozzese ne ha disputati quasi mille in meno. Dietro loro Lucioni, con 39 gettoni. Chiude il quartetto bomber Coda a quota 38.

GOL E ASSIST. Come noto nessuno ha segnato quanto Massimo Coda, nel Lecce come l’intero campionato. 22 i centri del cavese, tutti nella stagione regolare. Ben distanziato il secondo, Stepinski, con 9 centri, seguito a 8 da Mancosu, a 6 da Rodriguez e a 5 da Pettinari. Più equilibrio negli assist, dove spadroneggia capitan Mancosu a 10 davanti alla coppia Henderson-Coda a 9. Quarto posto per Tachtsidis a 4, poi a 3 Stepinski e Rodriguez.

SOSTITUZIONI. E’ Pablo Rodriguez il “dodicesimo uomo” di Eugenio Corini. Con i suoi 14 subentri, il canario si mette davanti a Pettinari e Majer (13) e Yalcin (11). Il turco è il giallorosso con più ingressi in campo a gara in corso a non essere mai partito dall’inizio. Dietro a quota 6 Maselli, a 4 Dubickas. La classifica dei più sostituiti è invece dominata da Henderson (24), seguito da Coda (20), Stepinski (19), Majer (18) e Bjorkengren (13).

CATTIVI. Nove ammonizioni a testa per Fabio Lucioni e Morten Hjulmand, i più cattivi del Lecce. A farsi “preferire” in questa graduatoria è però il danese, la cui media gialli subiti è nettamente più alta. Chiude il podio Tachtsidis con sette ammonizioni. Solo due i rossi in campionato per il Lecce, entrambi comminati a due attaccanti: si tratta di Massimo Coda, cacciato per una discutibile doppia ammonizione a Reggio Calabria, e Pablo Rodriguez, espulso subito per aver platealmente mandato a quel paese Irrati dopo il fischio finale di Lecce-Venezia.

7 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
7 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Sondaggio sul mercato invernale: plebiscito dei tifosi, Corvino-Trinchera promossi a pieni voti

Ultimo commento: "Tu non mi sembri proprio italiano…non offendere Corvino e Trinchera"

SONDAGGIO – Che voto merita il mercato invernale del Lecce?

Ultimo commento: "Al contrario di tanta melma ti fa onore"

SONDAGGIO – Qual è la più bella maglia della storia del Lecce?

Ultimo commento: "Questa è la prima maglia per me per il Lecce modificando gli stemmi e inserendo a sinistra del cuore lo scudetto e a destra la Lupa con il numero di..."
Advertisement

Miti

Uno dei tecnici più vincenti del Lecce

Carlo Mazzone

L'ariete d'area del Lecce

Cristiano Lucarelli

Uno degli idoli dei tifosi del Lecce

Ernesto Javier Chevanton

Tra i più grandi prodotti di sempre del settore giovanile

Francesco Moriero

Lo storico capitano del Lecce

Guillermo Giacomazzi

"Beto", uno degli immortali giallorossi

Juan Alberto Barbas

Bandiera e leggenda giallorossa

Michele Lorusso

Uno dei più forti attaccanti giallorossi

Mirko Vucinic

Bomber giallorosso per sette stagioni

Pedro Pablo Pasculli

Altro da Approfondimenti