Resta in contatto

Approfondimenti

Gabriel ed Henderson stacanovisti, Mancosu re degli assist e Pablito la prima riserva: i dati dei giallorossi

Presenze, gol, sostituzioni e cartellini: tutti i numeri della rosa del Lecce a stagione appena conclusa.

Con la stagione 2020/21 appena conclusa in casa Lecce è tempo di “fare i conti”. Metaforicamente, come dimostrato dall’esonero di Eugenio Corini preludio della comunicazione del nuovo tecnico che avverrà a breve. Ma anche letteralmente, così abbiamo messo a vostra disposizione i numeri raccolti dai singoli calciatori giallorossi nel cammino in Serie B concluso nelle semifinali dei playoff.

PRESENZE. Due sono stati gli stacanovisti del Lecce 2020/21: Gabriel Vasconcelos e Liam Henderson, entrambi sempre presenti in campionato tra stagione regolare e playoff. 40 presenze a testa, ma solo il brasiliano ha giocato tutti i minuti mentre lo scozzese ne ha disputati quasi mille in meno. Dietro loro Lucioni, con 39 gettoni. Chiude il quartetto bomber Coda a quota 38.

GOL E ASSIST. Come noto nessuno ha segnato quanto Massimo Coda, nel Lecce come l’intero campionato. 22 i centri del cavese, tutti nella stagione regolare. Ben distanziato il secondo, Stepinski, con 9 centri, seguito a 8 da Mancosu, a 6 da Rodriguez e a 5 da Pettinari. Più equilibrio negli assist, dove spadroneggia capitan Mancosu a 10 davanti alla coppia Henderson-Coda a 9. Quarto posto per Tachtsidis a 4, poi a 3 Stepinski e Rodriguez.

SOSTITUZIONI. E’ Pablo Rodriguez il “dodicesimo uomo” di Eugenio Corini. Con i suoi 14 subentri, il canario si mette davanti a Pettinari e Majer (13) e Yalcin (11). Il turco è il giallorosso con più ingressi in campo a gara in corso a non essere mai partito dall’inizio. Dietro a quota 6 Maselli, a 4 Dubickas. La classifica dei più sostituiti è invece dominata da Henderson (24), seguito da Coda (20), Stepinski (19), Majer (18) e Bjorkengren (13).

CATTIVI. Nove ammonizioni a testa per Fabio Lucioni e Morten Hjulmand, i più cattivi del Lecce. A farsi “preferire” in questa graduatoria è però il danese, la cui media gialli subiti è nettamente più alta. Chiude il podio Tachtsidis con sette ammonizioni. Solo due i rossi in campionato per il Lecce, entrambi comminati a due attaccanti: si tratta di Massimo Coda, cacciato per una discutibile doppia ammonizione a Reggio Calabria, e Pablo Rodriguez, espulso subito per aver platealmente mandato a quel paese Irrati dopo il fischio finale di Lecce-Venezia.

7 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
7 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Hai perfettamente ragione"

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Vucinic una "punta di diamante" la definizione corretta ."

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Classico di chi non sa argomentare, girarla sul piano personale. Il tuo? Solo pregiudizio e necessità di sentirsi duro e puro senza averne fisiologia..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Ottima scelta quella di ingaggiare quelli tra loro che possono ancora lavorare per il Lecce, anche se piu di lavoro dovremmo chiamarla passione"

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Volevo dire Curva Nord, ma è uscito Curva Sud. Un lapsus, dovuto al contenuto del mio intervento...."
Advertisement

Altro da Approfondimenti