Resta in contatto

News

Corvino esalta i prodotti della “sua” Fiorentina: “Chiesa e Berardeschi, cresciuti e arrivati”

Il direttore tecnico del Lecce Pantaleo Corvino, intervenuto nella trasmissione radiofonica “Si Gonfia la Rete”, ha parlato della vittoria dell’Italia agli Europei.

“Questo titolo è figlio dell’impegno di tutti, anche del presidente Gravina, uno che viene dal piccolo. Lo staff di Mancini è stato molto importante, come lo è stato lo stesso Mancini. Tutti hanno rappresentato bene l’Italia. Già a sentirli cantare l’inno lo facevano con determinazione e rabbia. Nel vedere Chiesa e anche Bernardeschi ho visto ragazzi cresciuti e arrivati, nella loro evoluzione sono diventati importanti. Chiesa è in uno stato evolutivo che fa impressione e come un giocatore di biliardo perfeziona i colpi giorno dopo giorno”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Confermo. Non si censurano nemmeno gli spammer seriali come: vito e i suoi tanti plurinicksname."

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Lorusso è il giocatore simbolo di tutta la storia calcistica del lecce. È stato un grande è stato tra i primi giocatori ad essere molto altruista..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Sei stato un grande. E che dire di quelle punizioni di collo esterno. Magiche"

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Prima di scrivere di sor Carletto dovevate sentire lui e stato citato tutto ma le sue vere origini. Fu scoperto da Costantino Rozzi e le vere gesta la..."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Il talento più puro che abbia indossato la maglia giallorossa..."
Advertisement

Altro da News