Resta in contatto

L'angolo dell'avversario

Monza, D’Alessandro: “Per la A ce la giochiamo con Benevento, Crotone e Parma”

L’esterno: “Attenzione chi, come noi, non è riuscito l’anno scorso nell’impresa”

Il lotto delle pretendenti alla promozione in Serie A sembra essere definito. Le sorprese, in Serie B, sono sempre all’ordine del giorno, ma BeneventoCrotoneMonza e Parma sono probabilmente un passo avanti a tutte le altre. L’esterno biancorosso, Marco D’Alessandro analizza così il torneo al via tra tre settimane:

Conosco bene il modulo 3-5-2 adottato da mister Stroppa. Ho fatto il quinto di centrocampo sia all’Udinese che alla Spal – ha detto alla Gazzetta dello Sport -. Mi va bene anche giocare dietro la punta come con la Juve. Mi piace l’interpretazione del mister, che ci sta proponendo un calcio offensivo con tanti uomini ad attaccare l’area avversaria. La società sta costruendo una rosa ancora più forte in ogni zona del campo: anche questa volta la concorrenza sarà tanta e stimolante. Sono ottimista perché abbiamo iniziato a lavorare con il piede giusto. Stroppa e lo staff ci stanno trasmettendo tutta la loro mentalità: se riusciremo a mettere in campo tanta intensità quante sono le nostre qualità tecniche, saremo sicuramente protagonisti. Per la promozione si sono anche Benevento, Parma, Crotone e chi, come noi, non è riuscito l’anno scorso nell’impresa“.

6 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
6 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Ricordi bellissimi grandissimo campione maradona lo voleva al napoli insieme a lui ma avevano tanti giocatori in quel ruolo perciò immaginate un..."

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Un mito per questi colori, sarebbe bello che attorno al via del mare si costituisse un percorso delle stelle per dare un tributo a tutti queste grande..."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Ole olè"

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Lorusso è il giocatore simbolo di tutta la storia calcistica del lecce. È stato un grande è stato tra i primi giocatori ad essere molto altruista..."
Advertisement

Altro da L'angolo dell'avversario