Resta in contatto

News

L’attacco del Lecce ancora sulle spalle dell’Hispanico

Con Rodriguez squalificato, Massimo Coda sarà l’unico riferimento offensivo dei giallorossi anche nel debutto casalingo con il Como.

Il Lecce s’aggrappa ai gol e alle garanzie offerte da Massimo Coda. Dopo la cocente sconfitta incassata a Cremona, i salentini cercano il pronto riscatto nella partita contro il neopromosso Como. Il passaggio a vuoto in zona realizzativa fa sì che il Lecce, dopo il tris di Coppa Italia, debba ancora realizzare la prima rete in campionato. L’attacco poggerà ancora una volta su Massimo Coda, capocannoniere dello scorso torneo di B con 22 reti.

L’attaccante campano sarà l’unico ariete a disposizione di Marco Baroni insieme al giovane Burnete. Rodriguez dovrà scontare l’ultimo turno di squalifica dopo l’espulsione nell’ultimo atto dello scorso campionato e dal mercato non è ancora giunto il terzo centravanti annunciato da Pantaleo Corvino. Spetterà a Coda quindi fare lo straordinario e magari ripetersi dopo la doppietta segnata al Parma nel match giocato a ferragosto. Il 9, attaccante di manovra presente spesso anche in zona assist, è chiamato a giocare più spesso spalle alla porta rispetto alla scorsa stagione. Olivieri, Strefezza e magari Listkowski (ancora a zero gol con il Lecce) attendono anche i suoi passaggi decisivi.

18 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
18 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Un calciatore esemplare, un campione che avrebbe meritato di più. Purtroppo come regista nella sua Argentina c'era un certo Diego Maradona... ma..."

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Volevo dire Curva Nord, ma è uscito Curva Sud. Un lapsus, dovuto al contenuto del mio intervento...."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Barbas era il numero 1 gli altri tutti dietro, chi non è più giovane e ha visto giocare Beto ti dice senza paura di essere smentito che era uno dei..."

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Per chi era tutte le domeniche allo stadio e un ricordo che ancora oggi si sente la mancanza si sente soprattutto come spogliatoio nonostante era di..."

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."
Advertisement

Altro da News