Resta in contatto

News

L’Alessandria protesta ancora, il presidente Di Masi chiama Balata: “Arbitraggio di Lecce inaccettabile”

L’Alessandria alza la voce: “Non ci sto, non ci stiamo”, la chiamata del presidente dei grigi al numero uno della lega di B

“Non ci sto, non ci stiamo”. Così – secondo la ricostruzione di TuttoSport – il presidente dell’Alessandria, Luca Di Masi, ha aperto la chiamata con Mauro Balata, presidente della Lega di Serie B. Nel mirino alcune decisioni dubbie dell’arbitro Giacomelli in seguito alla partita vinta dal Lecce sabato. “Un trattamento così è inaccettabile”, avrebbe detto il presidente.

Il massimo dirigente dei piemontesi racconta di esser andato nello spogliatoio dell’arbitro, per un colloquio a porte averte. “Sul terzo gol mi ha invitato a rivedere le immagini. Per lui e per il Var la palla ha sbattuto sul ginocchio di Lucioni e non sulla mano. Io le ho riviste e mi sembra che sia avvenuto il contrario, ma prima ancora ci sono state situazioni pesanti e condizionanti”.

Prosegue Di Masi: “Gli ho ribadito che l’Alessandria non è la cenerentola, da relegare in un angolo e di cui farsi beffa. Adesso basta davvero”.

9 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
9 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Credo che il calcio sia un viaggio senza tempo dove le bandiere i miti che personificano una squadra rimarranno nella memoria degli anziani che un..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Ricordi bellissimi grandissimo campione maradona lo voleva al napoli insieme a lui ma avevano tanti giocatori in quel ruolo perciò immaginate un..."

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Un mito per questi colori, sarebbe bello che attorno al via del mare si costituisse un percorso delle stelle per dare un tributo a tutti queste grande..."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Ole olè"

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."
Advertisement

Altro da News