Resta in contatto

Rubriche

Penna in trasferta – Zei (ForzaMonza.it): “Con il Lecce Stroppa sa di non poter sbagliare. C’è pressione”

Il collega Francesco Zei ha raccontato nel dettaglio la situazione in casa biancorossa nella nostra rubrica dedicata al punto di vista avversario.

Com’è stato il cammino di avvicinamento dei brianzoli alla partita con il Lecce?

“Travagliato. Ci si aspettava ben altro inizio con la nuova gestione Stroppa. Invece il Monza ha incontrato, e sta incontrando, non pochi problemi a mettesi a regime. La squadra ha lacune evidenti e deve lavorare ancora molto per trovare la quadra, anche perché in teoria ha come obiettivo quello della promozione. E quanto fatto fino ad oggi non basta”.

Quali sono punti deboli e di forza del collettivo di Stroppa?

“La rosa è di assoluto livello. A livello individuale il Monza vanta giocatori che poco hanno a che fare con la Serie B. Ma ad oggi non sono ancora squadra. Galliani ha profondamente rivoluzionato la rosa e dunque è necessario molto tempo affinché si crei l’amalgama giusta all’interno del gruppo, specie in campo. Il Monza ad oggi è una squadra che crea e realizza poco in fase offensiva. Ma anche in difesa ha palesato qualche errore tecnico di troppo per una formazione che punta alla Serie A”.

Si sente la pressione di una stagione da non sbagliare nuovamente in termini di promozione?

“Si sente eccome. Il Monza sa di non poter sbagliare nulla e ad oggi ha già sbagliato tanto, incappando in risultati che non hanno aiutato a creare l’entusiasmo necessario per puntare alla Serie A. Ma è chiaro che la Serie B è un campionato lungo in cui conta come si arriva e non come si parte. La strada è lunga e il tempo per migliorare e cambiare rotta c’è. Già Lecce è un esame da non sbagliare”.

Che opinione hai del Lecce di Marco Baroni?

“Credo che il Lecce per storia debba essere sempre considerato da Serie A. Mi aspetto un campionato da protagonisti anche perché la rosa è oggettivamente forte. Baroni in Serie B ha quasi sempre centrato l’obiettivo e ha fatto molto bene nelle sue precedenti esperienze. I tre successi consecutivi per me non sono una sorpresa. Penso che per il Monza sarà una sfida molto complicata venerdì sera”.

Come dovrebbero scendere in campo i biancorossi contro i giallorossi?

“E’ ancora presto per dirlo. Stroppa deve valutare alcuni giocatori che non sono al meglio della condizione. Non è un tecnico che ruota tanti giocatori dunque c’è da aspettarsi la conferma dello zoccolo duro del Monza. Ma come detto tutto dipende dalle condizioni soprattutto di Dany Mota Carvalho. Trascinatore del Monza anche se ancora non al massimo delle sue capacità”.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Un calciatore esemplare, un campione che avrebbe meritato di più. Purtroppo come regista nella sua Argentina c'era un certo Diego Maradona... ma..."

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Volevo dire Curva Nord, ma è uscito Curva Sud. Un lapsus, dovuto al contenuto del mio intervento...."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Barbas era il numero 1 gli altri tutti dietro, chi non è più giovane e ha visto giocare Beto ti dice senza paura di essere smentito che era uno dei..."

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Per chi era tutte le domeniche allo stadio e un ricordo che ancora oggi si sente la mancanza si sente soprattutto come spogliatoio nonostante era di..."

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."
Advertisement

Altro da Rubriche