Resta in contatto

News

Moscardelli: “Lecce speciale per l’accoglienza, ci resterò per sempre legato”

L’ex bomber con la barba del Lecce ha parlato anche dell’intensa esperienza nel Salento dal 2014 al 2016.

Queste le sue parole sulla sua ex squadra nell’intervista a Il PosticipoLecce è speciale per la sua accoglienza. Resterò sempre legato alla piazza, alla città e al Salento. Ci torno con mia moglie e con i miei figli. Le mie ultime stagioni forse sono state più belle rispetto a quelle iniziali, soprattutto per il legame che ho costruito con la gente“.

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Perfavore Ulivieri non farebbe panchina neanche in una squadra di serie C"

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Volevo dire Curva Nord, ma è uscito Curva Sud. Un lapsus, dovuto al contenuto del mio intervento...."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Barbas era il numero 1 gli altri tutti dietro, chi non è più giovane e ha visto giocare Beto ti dice senza paura di essere smentito che era uno dei..."

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Per chi era tutte le domeniche allo stadio e un ricordo che ancora oggi si sente la mancanza si sente soprattutto come spogliatoio nonostante era di..."

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."
Advertisement

Altro da News