Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

Domani amichevole-bis con il Rovereto: Lecce attesissimo e grande festa per le due promozioni

L’anno scorso il test di Folgaria ha portato fortuna a giallorossi e bianconeri, promossi in Serie A ed Eccellenza, che si ritrovano stavolta al Quercia.

Domani pomeriggio lo stadio Quercia di Rovereto, celebre a livello nazionale per l’atletica leggera ma anche per essere la casa dell’ultracentenario club locale, ospiterà alle 17 la seconda uscita stagionale del Lecce di mister Baroni. Un’amichevole che bissa quella “fortunata” di un anno fa a Folgaria (da cui i giallorossi si allontaneranno di 22 km), fortunata perché poi non solo i salentini ma anche i trentini hanno centrato il salto di categoria. Che, nel loro caso, li ha visti esultare per il passaggio in Eccellenza. E c’è anche un pizzico di scaramanzia nella voglia di organizzare nuovamente questo incontro, come ci confida uno dei promotori della partita nonché quello che fino allo scorso 30 giugno è stato il direttore sportivo del club (e simpatizzante del Lecce) Ennio Floriani.

Ben ritrovato Ennio. Ad un anno di distanza eccoci nuovamente alla vigilia di un appuntamento estivo che vedrà di fronte Lecce e Rovereto. Come hai vissuto questa stagione trascorsa nel mezzo?

“Meglio non poteva andare, visti i festeggiamenti di cui entrambe le squadre hanno potuto godere. Il Lecce è tornato a casa sua, perché possiamo tranquillamente affermare che una piazza ed una società come quella salentina siano da Serie A. Da simpatizzante giallorosso non posso che essere contento, ma il fatto che questa promozione sia stata meritata è oggettivo. Cammino strepitoso anche quello del mio Rovereto, club di cui sono stato direttore sportivo fino al 30 giugno. Quella dei bianconeri è stata una cavalcata trionfale, con una promozione in Eccellenza ottenuta con 4 gare d’anticipo dopo un torneo condotto dalla prima all’ultima giornata e con un titolo di capocannoniere ad impreziosire la bacheca. Poi, a trionfo ottenuto, ho deciso di lasciare la società semplicemente perché avevo voglia di tornare in panchina ad allenare, cosa che farò sempre in Eccellenza trentina, ad Arco. L’addio è stato però più che tranquillo, per il Rovereto ho un affetto immenso e gli auguro di vincere tutte le gare della prossima stagione. Tranne due, ovviamente”.

Com’è nata l’idea di disputare un nuovo test amichevole con il Lecce di Marco Baroni?

“Oltre all’immutata stima e simpatia, con il Lecce sono rimasti anche i contatti. Così, quando ero ancora dirigente del Rovereto, mi sono sentito con il team manager giallorosso Vino, con chi si occupa di ospitare il club salentino a Folgaria ed anche con il vostro amico Martin Prantl per ripetere quanto già fatto un anno fa. Poi, ovviamente, i dettagli ulteriori sono stati approntati anche dopo il mio addio al club bianconero. Magari, vista com’è andata nella passata stagione, porterà ancora bene”.

Da Folgaria a Rovereto, che clima si respirerà nello stadio Quercia?

“Abito a due passi dall’impianto, posso dire che c’è davvero grande attesa e che sarà una grande festa. Per la gente locale poter festeggiare una promozione ospitando un club di Serie A come il Lecce è qualcosa di fantastico. E, ovviamente, i tanti salentini che raggiungeranno Rovereto impreziosiranno ulteriormente il bellissimo pomeriggio di sport che aspetta i tanti appassionati presenti al Quercia”.

8 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

8 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Miti

Uno dei tecnici più vincenti del Lecce

Carlo Mazzone

L'ariete d'area del Lecce

Cristiano Lucarelli

Uno degli idoli dei tifosi del Lecce

Ernesto Javier Chevanton

Tra i più grandi prodotti di sempre del settore giovanile

Francesco Moriero

Lo storico capitano del Lecce

Guillermo Giacomazzi

"Beto", uno degli immortali giallorossi

Juan Alberto Barbas

Bandiera e leggenda giallorossa

Michele Lorusso

Uno dei più forti attaccanti giallorossi

Mirko Vucinic

Bomber giallorosso per sette stagioni

Pedro Pablo Pasculli

Altro da Approfondimenti