Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Corvino è sempre al passo con i tempi, nel Lecce il futuro del Marocco

Il calcio marocchino è la sorpresa di questo mondiale, con la nazionale africana per la prima volta ai quarti di finale.

Quella del Marocco è una splendida storia di questo mondiale, il successo contro la Spagna, il passaggio del turno da prima nel girone e ora la possibilità di approdare in semifinale, in virtù di un quarto di finale che abbordabile per una formazione che sta dimostrando di potersela giocare contro chiunque. Un mercato, dal punto di vista calcistico, quello marocchino poco battuto, ma nel mercato delle idee bisogna anche andare in nazioni che non sono al top del calcio mondiale per scovare dei talenti, come avvenuto ad esempio con Hjulmand o Banda. Corvino anche questa volta si è dimostrato di essere un passo davanti a tutti e nella primavera del Lecce gioca uno dei talenti più importanti e più interessanti del calcio nord africano: Adam Gueddar trequartista classe 2005 che sta giocando quest’anno per la prima volta il campionato giovanile, da sotto età.

La dimostrazione che delle volte il mercato dell’idee, come più volte definito dal direttore dell’area tecnica giallorossa, non è nient altro che riuscire a guardare più avanti rispetto agli altri e sopratutto in anticipo. Per quanto riguarda Gueddar sono appena tre le presenze in questa stagione, ma è sicuramente un giocatore di grande interesse che in estate è stato strappato ad alcuni top club europei, per il momento il giovane fantasista giallorosso sta seguendo con trepidazione le gesta della sua nazione che sta inseguendo un sogno condiviso con milioni di connazionali.

17 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

17 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Sondaggio sul mercato invernale: due terzi dei lettori promuovono Corvino e Trinchera

Ultimo commento: "In un altro campionato europeo di livello , la ns squadra si troverebbe a metà classifica della seconda serie . Il calcio italiano è questo . Zero..."

Gol dell’anno 2022, vince il siluro di Colombo che ha fatto tremare il Maradona (VIDEO)

Ultimo commento: "Giusto non abbassare la guardia, i conti si faranno alla fine, complimenti fin'ora più che meritati ma guai a scendere in campo convinti che..."
Advertisement

Miti

Uno dei tecnici più vincenti del Lecce

Carlo Mazzone

L'ariete d'area del Lecce

Cristiano Lucarelli

Uno degli idoli dei tifosi del Lecce

Ernesto Javier Chevanton

Tra i più grandi prodotti di sempre del settore giovanile

Francesco Moriero

Lo storico capitano del Lecce

Guillermo Giacomazzi

"Beto", uno degli immortali giallorossi

Juan Alberto Barbas

Bandiera e leggenda giallorossa

Michele Lorusso

Uno dei più forti attaccanti giallorossi

Mirko Vucinic

Bomber giallorosso per sette stagioni

Pedro Pablo Pasculli

Altro da News