Calcio Lecce
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Krstovic vs Zirkzee è sfida tra ragazzi degli anni duemila

Fino a questo momento sono due degli attaccanti, giovani più interessanti del campionato italiano.

Domenica al Via del Mare si affronteranno due giocatori, classe 2000 che fino ad oggi, hanno sementito la loro carta d’identità, dimostrando di avere la maturità giusta e soprattutto le qualità, per poter essere protagonisti in Serie A. Joshua Zirkzee e Nikola Krstovic sono tra i due centravanti più interessanti che si possono vedere in A e che stanno attirando le attenzione di altri club pronti a strapparli a Bologna e Lecce nel corso della prossima estate, infatti appare pressoché impossibile che uno dei due possa decidere di cambiare club ad inizio stagione.

ZIRKZEE. Sono 13 presenze, 5 gol e due assist per l’olandese del Bologna, che ha avuto le qualità e la maturità per mettersi sulle spalle il reparto offensivo degli emiliani, dopo che in estate c’era stato l’addio di Arnautovic, uno che faceva reparto da solo. Con Zirkzee la squadra di Thiago Motta ha cambiato stile di gioco, non è esclusivamente dipendente dalle sue giocate, ma l’ex Bayern Monaco, è stato abile ad adattarsi in fretta quelli che sono gli imput arrivati dal tecnico italo brasiliano. Un dato basti pensare che lo scorso anno Zirkzee in 19 presenze era riuscito a mettere a segno appena due marcature, addirittura tre in meno di quelle realizzate fino ad oggi.

KRSTOVIC. Dopo un avvio scoppiettante, fatto di tre gol nelle prime tre presenze stagionali, che avevano fatto urlare al nuovo crack scoperto da Pantaleo Corvino, con tanto di paragoni illustri con le grandi punte individuate dal dirigente giallorosso, qualcosa si è bloccato. Infatti, dopo le tre reti messe a segno il macedone ha ritrovato la via della porta solo nella sfida contro il Sassuolo, dello scorso 6 ottobre, da quel momento in poi non sono più arrivate gioie per Krstovic, che adesso si vede incalzare da Piccoli che in panchina scalpita per un posto da titolare.
Due giocatori di assoluto valore, che con le loro giocate possono cambiare l’equilibrio di un incontro. Da una parte l’olandese, dotato di una tecnica sopraffina, dall’altra il macedone che ha le qualità per poter fare reparto da solo. Krstovic vs Zirkzee, Lecce-Bologna potrebbero essere loro a deciderla.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il presidente al temine dell'incontro con il Frosinone ha commentato a Tele Rama l'andamento della...
Lo scontro salvezza dello stadio Benito Stirpe termina 1-1. Al gol di Cheddira risponde il...
Il penalty calciato dall'attaccante montenegrino e terminato in porta, decisivo per l'1-1 in casa del...

Dal Network

Bruttissima notizia per l'attaccante degli emiliani e della nazionale...
L'allenatore del Frosinone recrimina per la ripetizione della massima punizione prima mancata da Rafia e...
Il centrocampista giallazzurro ha parlato a Dazn a pochi minuti dal fischio d'inizio...
Calcio Lecce