Calcio Lecce
Sito appartenente al Network

Ramadani-gol per i tre punti: dalle difficoltà a un’altra giornata indimenticabile

Il tiro vincente all'89' di Lecce-Frosinone ha dato tre punti meritati nello scontro diretto. Dopo la qualificazione dell'Albania ad Euro2024, nuova gioia per il play

Ylber Ramadani festeggia il primo gol in Serie A e lo fa in un appuntamento importante per il Lecce. La sassata di destro non letta bene da Turati anche a causa della deviazione di Monterisi ha rotto l’equilibrio dello scontro salvezza contro il Frosinone, quarta vittoria su quattro del Lecce tra le mura amiche. La vittoria mancava dal 22 settembre e la squadra di D’Aversa voleva fortemente il successo anche per dare valore ai quattro pareggi di fila con Milan, Verona, Bologna ed Empoli e superare in classifica proprio il Frosinone in attesa delle due difficili trasferte con Inter e Atalanta a chiusura del 2023.

Con la squadra protesa in avanti e l’attacco irrobustito dalla contemporanea presenza di Krstovic, Piccoli, Sansone e Banda, il Lecce ha fatto bingo con il riscatto di Ramadani. L’albanese non stava di certo conducendo una delle sue migliori partite della sua esperienza italiana. La sofferenza in mediana era tanta e il lavoro di contenimento per poi colpire in ripartenza non riusciva a poggiarsi sui duelli (solo tre confonti vinti su otto). La caparbietà di Ramadani è stata premiata con gli interessi: già al tiro in avvio, il classe 1996 ha colto il jolly all’89’ facendo esplodere il Via del Mare e riscaldando con le emozioni un freddo pomeriggio da tre punti.

Per Ramadani, alla 17° presenza con il Lecce, 15° in campionato, è stato il primo gol con la maglia del Lecce. La rete personale gli mancava dal 4 novembre 2022, quando, sempre di destro segnò il 3-0 nel 4-1 dell’Aberdeen contro l’Hibernian. A quasi un mese esatto dal 17 novembre 2023, data della seconda storica qualificazione dell’Albania agli Europei, celebrata in Moldavia, Ramadani si gode un altro bel risultato personale.

Lecce, il Lecce e i compagni hanno creato un ambiente ottimale per il nazionale schipetaro. “Questa gente che mi ha aiutato dal primo giorno, sono punti importantissimi. Da quando sono arrivato qui compagni e società mi hanno dato una mano. I tifosi poi sono bravissimi”. Il festeggiamento con il pallone sotto la maglia non dà dubbi sulla dedica speciale per il gol: “Dedico il gol a mia moglie -ha confessato ieri Ramadani da bordo campo-, sto aspettando un figlio a gennaio“.

Subscribe
Notificami
guest

4 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

L’unica nota positiva?
Solo il gol, quello ke Hulmand non è riuscito a fare.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Ha avuto un calo nelle ultime gare…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Onestamente non è stata la sua migliore partita, anzi…
💛❤️

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Forza 🔥💛🇦🇱sempre finalmente la gioia….

Articoli correlati

La convocazione in prima squadra del 18enne entra negli almanacchi della squadra giallorossa...
I giallorossi di Roberto D’Aversa ospitano i neroazzurri di Simone Inzaghi reduci anche dalla vittoria...
Il collega Raffaele Caruso ha raccontato nel dettaglio la situazione in casa nerazzurra nella nostra...

Dal Network

I campani restano al palo anche nella partita casalinga contro il Monza. Parole senza filtri...
Il difensore dell’Hellas ha parlato della complessa sfida di venerdì contro il Bologna, ma anche...
Il difensore leccese, condottiero della difesa degli azzurri toscani, ha parlato a Radio Serie A...
Calcio Lecce