Calcio Lecce
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Blin: “Giochiamo sempre per vincere, ma quando non possiamo farlo meglio non perdere”

Le parole del centrocampista francese del Lecce Alexis Blin ospite di Ora Lecce su Antenna Sud

CAGLIARI. “Io penso che quando non puoi vincere non devi perdere. Quindi pensiamo al punto che abbiamo guadagnato sugli altri, che è molto importante. E’ chiaro poi che noi vorremmo sempre vincere, soprattutto contro le nostre dirette concorrenti, però va bene così perché comunque la prestazione c’è stata. Penso che abbiamo giocato un bel primo tempo in cui potevamo fare un gol in più. Poi nella ripresa sono cresciuti e hanno trovato il pari, che ci può stare”.

SPOGLIATOIO. “Giochiamo sempre per vincere, poi è chiaro che quando pareggi in casa effettivamente molto contento. Io personalmente penso che non bisogna fossilizzarsi sulla partita giocata quanto su quella da giocare. Non bisogna pensare troppo alle cose fatte male, si rischia di essere poco positivi. Ed è questo anche lo spirito dello spogliatoio”.

ATTACCANTI. “Bisogna parlare del gruppo e non solo degli attaccanti, perché tutti possiamo fare gol ed essere più freddi. Davanti alla porta possiamo migliorare tutti, avere l’atteggiamento giusto per fare gol”.

TENUTA FISICA. “Abbiamo sempre lavorato forte, sin dall’inizio della preparazione a Folgaria. L’atteggiamento quotidiano è sempre quello giusto, ci alleniamo forte. Fisicamente stiamo bene, non credo ci abbassiamo troppo ad un certo punto della partita”.

PRESIDENTE. “La società è molto vicina alla squadra. Lo sentiamo e quando senti la fiducia della dirigenza ciò ti aiuta a giocare più tranquilla. Secondo me hanno il giusto spirito nei nostri confronti, ci aiutano molto in questa direzione”.

MERCATO. “Per me è impossibile dire dove devono arrivare i rinforzi, preferisco essere al posto mio e restare un giocatore. C’è la società che lo sa fare bene e sicuramente sta cercando dei giocatori. Noi pensiamo a giocare, chiunque arriverà sarà ben accolto e lo farà con lo spirito giusto”.

GENEROSITA’. “Sono pronto sempre a giocare in ogni ruolo, se dovessi servire come difensore centrale ci sono. Poi ogni giocatore ha bisogno di sentirsi importante ed io mi sento così per il Lecce. E’ vero che ognuno vorrebbe giocare sempre, ma bisogna anche accettare le scelte del mister e lo spirito deve essere quello di farsi trovare sempre pronti. Ho aspettato il mio momento in Serie B e anche nel primo anno in A, ora devo fare lo stesso e dimostrare il massimo al mister in allenamento”.

Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Certamente un punto è meglio di zero, quando non si riesce a vincere!

Articoli correlati

Il presidente al temine dell'incontro con il Frosinone ha commentato a Tele Rama l'andamento della...
Lo scontro salvezza dello stadio Benito Stirpe termina 1-1. Al gol di Cheddira risponde il...
Il penalty calciato dall'attaccante montenegrino e terminato in porta, decisivo per l'1-1 in casa del...

Dal Network

Bruttissima notizia per l'attaccante degli emiliani e della nazionale...
L'allenatore del Frosinone recrimina per la ripetizione della massima punizione prima mancata da Rafia e...
Il centrocampista giallazzurro ha parlato a Dazn a pochi minuti dal fischio d'inizio...
Calcio Lecce