Calcio Lecce
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Il Lecce sbaglia le scelte, Vlahovic no. Tris Juve senza repliche

Nella fredda serata del Via del Mare, l’unica festa è della Juventus. il tris permette ad Allegri di balzare in testa in attesa dell’impegno dell’Inter, ora in Supercoppa. Il Lecce ci mette la solita volontà ma gli errori concettuali quando è il momento di colpire fanno la differenza. Il vantaggio nasce su un attacco prolungato dei giallorossi chiuso da un tiro di Almqvist e i bianconeri, oltre che per qualità, la conquistano per piano partita. La superiorità dei saltatori della Vecchia Signora rompe gli equilibri.

Vlahovic e Krstovic, entrambe punte scoperte da Pantaleo Corvino, aprono il libro della partita con due tocchi a lato al 1′ e al 5′. La Juve cresce e all’11’ Mckennie sfiora il colpo di testa vincente. Krstovic salva sulla linea, l’azione rimane viva e Vlahovic non inquadra lo specchio dopo aver affrontato Baschirotto. Al 13′, Kostic calcia forte in diagonale, alto di un soffio. I bianconeri iniziano in modo arrembante con dialoghi veloci poggiati su Vlahovic e Yildiz, mentre il Lecce confeziona delle azioni manovrate che però non scavalcano il muro Bremer-Gatti-Danilo. Al 31′ Oudin sterza sul destro e chiama Szczescny alla prima parata della serata sul suo palo. Il primo tempo si svolge sui binari della fisicità e nel finale gli animi si scaldano. A pagarne le spese è Stefano Trinchera, espulso da Doveri mentre la panchina protestava a causa della ritardata autorizzazione del rientro in campo di Pongracic, uscito per cure.

Nella ripresa, Almqvist si fa rimontare da Bremer in area: l’ex Toro entra correttamente sullo svedese. Di testa, la Juve è pericolosa. Mckennie colpisce debolmente al 46′ e Vlahovic accarezza il secondo palo su cross di Kostic al 52′. Il Lecce prende coraggio e rischia di aprire varchi alle transizioni ospiti. All’ora di gioco, proprio su ripartenza, la Juventus fa 1-0. Falcone respinge una sassata centrale di Yildiz, Cambiaso recupera indisturbato e scodella per Vlahovic. Il serbo, al volo, mette sotto l’incrocio il decimo gol in campionato. Dopo otto minuti, giunge il bis. Kostic la mette sul secondo per l’onnipresente Mckennie e Vlahovic si “prende” la doppietta depositando in porta una rete già fatta.

Il doppio vantaggio juventino spegne il Lecce, incapace di produrre nitide palle-gol anche dopo i cambi. Al 75′ Dorgu si costruisce il tiro a giro con lo stop, Szczesny c’è. Allegri comanda le sue pedine in copertura e conquista il tris con l’ennesimo cross. Bremer salta più in alto degli avversari e mette alle spalle di Falcone e premia la punizione di Iling Junior. Nel recupero, Dorgu invita Sansone alla battuta dal cuore dell’area, ma la sfera non crea grossi grattacapi. Termina così, e mentre la Juventus festeggia la Nord carica il gruppo guidato da Baschirotto sotto la curva.

Il tabellino

Lecce-Juventus 0-3

Lecce (4-3-3): Falcone; Gendrey, Pongracic, Baschirotto, Gallo (21’st Dorgu); Kaba, Ramadani, Gonzalez (16’st Blin); Oudin (21’st Pierotti), Krstovic (27’st Piccoli), Almqvist (27’st Sansone). A disposizione Brancolini, Samooja, Venuti, Berisha, Strefezza. Allenatore Roberto D’Aversa.

Juventus (3-5-2): Szczesny; Gatti, Bremer, Danilo; Cambiaso (36’st Alex Sandro), Miretti (12’st Weah), Locatelli, Mckennie, Kostic (29’st Iling Junior); Vlahovic, Yildiz. (29’st Milik) A disposizione Perin, Pinsoglio, Rugani, Nicolussi Caviglia, Nonge. Allenatore Massimiliano Allegri

Marcatori 15’st. 23’st Vlahovic (J), 40’st Bremer (J)

Ammoniti 22’pt Mckennie (J), 44’st Kaba (L)

Arbitro Daniele Doveri sez. di Roma 1 Assistenti Alessio Berti sez. di Prato – Marco Ricci sez. di Firenze IV Ufficiale Daniele Perenzoni sez. di Rovereto VAR Paolo Valeri sez. di Roma 2 AVAR Rosario Abisso sez. di Palermo

Spettatori 28.074 (21.247 abbonati, 6.827 paganti) Incasso totale 800.029,10 euro

Recuperi 2’pt, 3’st

Subscribe
Notificami
guest

50 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Oudin improponibile

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Marco Sca stai sempre su ogni post leccese, non è che qualche leccese ti ha scopato la moglie o la sorella?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Strafezza deve rimanere…. d’Aversa e partito benissimo adesso sta facendo cagare forse è ora di cambiare allenatore

Vincenzo
Vincenzo
1 mese fa

Ma lo Zambia quando esce dalla Coppa d’Africa? Banda è l’unico che riesce a creare la superiorità numerica ed a far arrivare gli attaccanti al tiro. Kaba buon incontrista ma lento, oudin solo riserva, Gonzales fa il compitino, blin calciatore da serie b e Pierotti che mi auguro non sia quello visto oggi..
Siete sicuri che il problema siano gli attaccanti e non il centrocampo?

Giannuzzo
Giannuzzo
1 mese fa

Per quanto riguarda l’ attacco, ripeto quello che scrivevo lo scorso anno quando taluni tifosi criticavano la coppia Cesay Colombo. Kristovic così come Almqwist e Piccoli stanno dando il massimo ma purtroppo In serie A – mettetevelo chiaro in mente – è molto molto difficile segnare le difese avversarie si chiudono benissimo e non ti danno la possibilità di aprire spazi… Comunque io sono fiducioso

Giannuzzo
Giannuzzo
1 mese fa

Ho visto un buon Lecce nel primo tempo che ha saputo tenere testa alla Juve. Secondo me su Almqwist c’era un rigore chiaro. Il secondo tempo purtroppo è stato condizionato dal 1o goal della Juve, lì Vlaovic doveva essere coperto e non lasciato libero di tirare. Lì il Lecce è calato completamente e quindi la partita è poi andata come è andata. A proposito, ma solo io vedo il 2o goal della Juve in netto fuorigioco? Comunque i valori in campo si è visto subito erano evidenti a favore dei bianconeri. Ci mancano dei punti in classifica e sono quelli contro Roma e Milan in casa oltre a qualche altro. Quest’ anno la serie A è molto difficile e il Lecce sta comunque facendo il suo calcio, dobbiamo tenere duro il campionato è ancora lungo.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Occhio all’Empoli…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

La solita storia. Niente da aggiungere

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

D’Aversa movite e fanne le valigie

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Se il Lecce non cambia allenatore si và dritti dritti in B

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Non diamo colpa all’arbitro cerchiamo di essere sportivi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Quante stupidaggini !!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Stanno mandando via Strefezza per un litigio con D’Aversa, io sinceramente farei il contrario

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Nota positiva di oggi:
Il Genoa dovrebbe avere due squalificati, Frendrup e Badelj.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Punizione severa.
Da rilevare però la mancanza di reazione al primo gol subito e l’inesistenza difensiva sulle palle alte: sul secondo palo sempre un uomo libero e anche i cross dalle tre quarti diventano pericolosissimi.
Fa specie che Strefezza sia ormai l’ultima alternativa possibile a tutti gli esterni: a questo punto è chiaro che sarà ceduto.
Manca sempre quel poco di coraggio per essere più concreti e aggressivi.
Le squadre superiori prima o poi ti puniscono.
Paradossalmente il migliore è stato Krstovic.
Pierotti nun da mestuta una!
Unica nota positiva che per la prima volta nel campionato abbiamo fatto più possesso palla (51% – 49%).
Urgono acquisti seri.
Alla prossima!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Rigore che a parti invertite sarebbe stato fischiato

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Dico solo che la classifica si fa seria….svegliaaaaaa

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

D’aversa non ci sta capendo niente. Così non si va da nessuna parte.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Grande lecce invece di parlare di lazio scarsa vedetevi voi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Ultime 5 partite: 1 goal fatto e 8 subiti!
Non c’è altro da dire!

Gian
Gian
1 mese fa

Oudin ha fatto pure giocare male i suoi compagni!!! Con la sua flemma ha rovinato la partita di Gallo! E quello lo ha tenuto in campo 65 minuti! Poretto!

Viadelmare
Viadelmare
1 mese fa

Ci sta di perdere con la Juve ma fargli fare una partita d’allenamento nel 2 tempo e’ assurdo. Fase offensiva da incubo, non facciamo male ad una mosca, ormai hanno tutti capito come fermarci. Cspitolo Strefezza: è veramente opportuno cedere l’unico dei nostri che salta l’uomo e che ha un briciolo di tasso tecnico? Per chi? Per Pierotti? Secondo me ci stiamo indebolendo e non poco

Gian
Gian
1 mese fa

D Aversa il peggior allenatore delle serie professionistiche?!! Nn ne indovina una!!!

Amedeo
Amedeo
1 mese fa
Reply to  Gian

Ci sarà pure un motivo se il mister era da qualche tempo che non se lo c… nessuno…

Giò
Giò
1 mese fa

Hai in panchina strefezza sansone e pierotti che sono esterni di ruolo…e metti oudin!!!??? Ma nn capisci proprio un caxxo allora!!! O interviene la società o con questo fenomeno si retrocede!

Patrizio Spongano
Patrizio Spongano
1 mese fa

Non si segna. Stesso epilogo dello scorso anno, girone d’andata bene, ritorno da schifo. Stasera unico tiro in porta nel secondo tempo con Dorgu. Serve un’attaccante serio di categoria. Serve cambiare modulo, scelto all’allenatore e non dal ds. Nelle ultime 5 partite, 4 sconfitte e un pareggio. Siamo in caduta libera ormai, ci hanno raggiunto da dietro. Bisogna dare ultimatum a D’Aversa contro il Genoa prima che sia troppo tardi!

Severino cicerchia
Severino cicerchia
1 mese fa

O al ds l’ultimatum , visto che decide tutto lui ?

Ultra58
Ultra58
1 mese fa

Giusto il male del Lecce è l’arroganza e la presunzione di una sola persona CORVINO CHE CREDE DI ESSERE ONNIPOTENTE poi il mister altra perla . Siamo in caduta libera

Bar Biggi BRUNICO
Bar Biggi BRUNICO
1 mese fa

DAVERSA hai spaccato lo spogliatoio con la gestione STREFEZZA,,,2 centrocampisti indispensabili,,e assurdi i cambi,,

Dani
Dani
1 mese fa

anche oggi zero tiri in porta. partite giocata senza lucidità, senza intensità e senza un minimo di astuzia. le solite azioni personali di almqvist che fa le cose bene a metà, si smarca, supera gli avversari ma poi non la passa una caxxo di volta, prova sempre la conclusione da qualsiasi posizione. l’azione del primo gol nasce da un contropiede provocato da una sua conclusione respinta dalla difesa juventina

qwerty977
qwerty977
1 mese fa

20 mln sul mercato e d’aversa.. il passo in avanti non si vede. Gestione Strefezza da masochisti, è il migliore in avanti. E giochiamo nel campionato più scarso della storia della A. Sempre detto che Corvino è bravo a costruire da zero, molto meno a rinforzare. Lo dice la sua carriera. L’avvocato si svegli, di questo passo si va in B, non può lasciare tutto nelle mani di Corvino, a cominciare del modulo imposto.

Brizio
Brizio
1 mese fa

Ottimo primo tempo del Lecce… poi purtroppo abbiamo perso per un portiere che non sa uscire sulle palle alte e per un cambio sbagliato. Pierotti, mi dispiace per il ragazzo, ha causato il corner del secondo gol e il calcio di punizione del terzo gol della Juve! Oudin a mio parere andava sostituito con Sansone e si doveva tenere in campo Krstovic e Almquist fino alla fine! Per concludere, da vomito l’intera prov di Beri ( terlizzi, Andria, Barletta… ) in curva Juve: la feccia indegna della Puglia tra la feccia dell‘Italia intera! Forza Lecce… a Genova per vincere!!!

ale
ale
1 mese fa
Reply to  Brizio

giustissimo.

Viadelmare
Viadelmare
1 mese fa
Reply to  Brizio

Hai fatto bene un 1 tempo anche se come al solito inoffensivo, ma nel 2 hai fatto fare alla Juve un allenamento praticamente, siamo scomparsi dal campo

Sponza friseddhe
Sponza friseddhe
1 mese fa

D Aversa svegliaaaaaaaa

Antonio67
Antonio67
1 mese fa

Cinque partite con 1 goal (UNO) fatto ed un punto..pero’ il modulo va bene cosi’..non so se e’ cocciuto D’Aversa o e’ un diktat della societa’..chiunche si stia ostinando non sta facendo il bene di questa squadra, che in area ormai e’ veramente poca cosa, ed il problema non e’ solo kristovic, che non e’ un campione, ma da il suo contributo nella manovra..certo non vedere entrare strefezza e’ stato ammettere che e’ in partenza con quei 9 gol che mancano quest’anno..tranquilli, con il genoa torneremo con un bel 433..

Leccemio
Leccemio
1 mese fa

Anche se ormai si è capito che il modulo lo comanda Corvino!!!

Salvo
Salvo
1 mese fa
Reply to  Leccemio

Purtroppo si

Alby
Alby
1 mese fa

Gonzalez e Oudin non possono giocare titolari buone riserve ci servono centrocampisti di qualità

Salvo
Salvo
1 mese fa
Reply to  Alby

Riserve? Per favore… soprattutto il francese non c’entra proprio con la serie A

Leccemio
Leccemio
1 mese fa

D’aversa DEVE andare VIA!!!!!

INCAS
INCAS
1 mese fa

con Gonzales titolare giochi benino ma non copri. sei sempre in uno in meno. la stagione passata Baroni se ne è accorto tardi ma se ne è accorto. Speriamo succeda anche adesso rischi di retrocedere

Ale
Ale
1 mese fa

titolo perfetto… ci lamentavamo di baroni ma daversa con i cambi e anche peggio. cioe mettere in campo un giocatore appena arrivato in un momento cosi difficile e poi togli almquist che stava giocando alla grande. Poi si fissa con Oudin unico giocatore che si vedeva solo quando batteva i calci d’angolo per non parlare di kristovic che stava giocano benissimo. Con certi sbagli fai demoralizzare una squadra che stava giocando una delle migliori partite considerando l’avversario.

Last edited 1 mese fa by Ale
Vincenzo
Vincenzo
1 mese fa

io, personalmente, a D’Aversa darei un’ultima possibilità a Genova. Se non dovessimo fare punti neanche domenica prossima, sceglierei un altro allenatore che non si ostini con il modulo 433 in Serie A, che richiede ben altro organico a centrocampo che noi non abbiamo…

INCAS
INCAS
1 mese fa
Reply to  Vincenzo

a genova se perdi è un casino

Salvo
Salvo
1 mese fa
Reply to  Vincenzo

Il modulo non cambierà mai…Corvino è stato chiaro questa estate …prima squadra e primavera verranno costruite con lo stesso modulo…ora cambiare modulo significa darsi una bastonata da solo visti gli esterni che abbiamo in rosa…Purtroppo dobbiamo sperare che quelle dietro facciano peggio di noi…

ale
ale
1 mese fa
Reply to  Vincenzo

si tirchi come sono vedi tu se pagano 2 allenatori. e poi d’aversa le partite le imposta bene… nei cambi e un disastro. soprattutto e poi ostinandosi con oudin oggi unico giocatore praticamente nullo in campo batteva solo i calci d’angolo

Amedeo
Amedeo
1 mese fa
Reply to  Vincenzo

Peccato che il bravo Nicola si è accasato ad Empoli. Anche se son sicuro che non lo esonerebbero mai.

Terra d'Otranto
Terra d'Otranto
1 mese fa

Partiti bene e finiti male. Testa alla prossima, questa e’ andata.

Articoli correlati

Il presidente al temine dell'incontro con il Frosinone ha commentato a Tele Rama l'andamento della...
Lo scontro salvezza dello stadio Benito Stirpe termina 1-1. Al gol di Cheddira risponde il...
Il penalty calciato dall'attaccante montenegrino e terminato in porta, decisivo per l'1-1 in casa del...

Dal Network

Bruttissima notizia per l'attaccante degli emiliani e della nazionale...
L'allenatore del Frosinone recrimina per la ripetizione della massima punizione prima mancata da Rafia e...
Il centrocampista giallazzurro ha parlato a Dazn a pochi minuti dal fischio d'inizio...
Calcio Lecce