Calcio Lecce
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

L’ultimo cambio in corsa in casa Lecce? Poi fu tripudio con la doppia promozione

Rizzo, il passaggio a Marigliulo e quindi Fabio Liverani in quel 2017/18 concluso in trionfo e che ha dato il via alla scalata alla Serie A

Dopo quasi sette anni il Lecce torna ad effettuare un cambio di panchina in corsa nella propria stagione, con l’avvicendamento in corso di formalizzazione tra Roberto D’Aversa e Luca Gotti. Una soluzione resa necessaria dopo quanto accaduto in occasione del match con il Verona, durante e dopo la partita. E che ci si augura possa avere lo stesso esito avuto dal più recente cambio in corsa registrato in casa giallorossa.

Ci riferiamo all’addio tra il Lecce e Roberto Rizzo della stagione 2017/18, quando dopo tre giornate disputate a portare alla separazione furono le dimissioni della guida salentina successivamente alla batosta subita a Catania. Seguì il (vittorioso) turno ad interim di Primo Marigliulo e dunque l’esordio di Fabio Liverani a Catanzaro, propedeutico ad una doppia cavalcata-promozione che per poco non diventò tris con una salvezza in A solo assaporata.

Per l’era Sticchi e soci non fu quello però il primo avvicendamento tra timonieri, anzi. Nel 2015/16 Antonino Asta, primo allenatore assoluto dopo la cessione del club da parte dei Tesoro, durò appena sei giornata lasciando poi a Piero Braglia. Totalmente diverso ciò che avvenne nella stagione successiva, con Pasquale Padalino che sembrava lanciatissimo prima della caduta libera post Foggia, con conseguente addio in vista dei playoff dai quali Roberto Rizzo venne eliminato senza mai perdere né vincere.

E la prima assoluta del Lecce? Nella prima stagione del dopoguerra, quella 1945/46, all’ungherese Ferenc Hirzer subentrò il connazionale Ferenc Plemich in quella che fu la sua quarta esperienza da tecnico giallorosso.

Subscribe
Notificami
guest

4 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Fabrizio
Fabrizio
30 giorni fa

In serie A il cambio in corsa dell’allenatore non ha mai portato bene per noi

Luca Grottaglie
Luca Grottaglie
30 giorni fa

D’aversa uomo senza dignità guarda sarri….tu dopo il gesto avresti dovuto dare la dimissioni ma così facendo hai fatto doppiamente danno alla società

Ucciu la conza
Ucciu la conza
30 giorni fa

Oimme pueri a nui oimme scendimu in B

1996
1996
29 giorni fa
Reply to  Ucciu la conza

nu spetti l’ura, zecca

Articoli correlati

Il 12 aprile 2008, il Lecce espugnò lo stadio Braglia con una vittoria in rimonta...
Nessuno ha segnato meno dell'Empoli nell'attuale campionato e per il Lecce è appena una la...

Dal Network

Parla l'attaccante: "Finalmente un gol davanti al nostro pubblico! Adesso sto bene, posso dare tanto...
Sotto la gestione del tecnico ex Crotone gli azzurri toscani hanno recuperato molti punti nei...
Termina con un esonero l'esperienza del tecnico bresciano al Renzo Barbera...

Altre notizie

Calcio Lecce