Resta in contatto

News

Mercato Lecce, rafforzamento senza rivoluzione. E’ questa la linea del club

Il ds Meluso e i vertici societari intenzionati a confermare due terzi degli eroi promozione. Ma prima della campagna acquisti serve blindare Liverani.

Dai primi movimenti di mercato in casa Lecce, appare chiaro il campo su cui la società di via Costadura vuole muoversi per gettare le basi circa l’imminente futuro in Serie A: la conferma di gran parte degli eroi promozione. In questi giorni infatti il ds Meluso, prima di partire alla volta della Polonia per assistere al Mondiale Under 20 e precedentemente rispetto al rompete le righe, ha parlato con la maggior parte dei componenti del gruppo su cui il club è intenzionato a puntare.

Una linea diametralmente opposta a quella attuata in seguito al salto dalla C alla B. Stavolta il mercato dovrebbe dunque prevedere rinforzi mirati e quantitativamente contenuti, con lo zoccolo duro del gruppo di Liverani a comporre i due terzi della rosa. Come già anticipato in questi giornisono già avviati i contatti per il prolungamento dei contratti dei principali protagonisti della stagione (da Falco a La Mantia, da Tabanelli a Petriccione), nonché per prolungare (o riscattare) il prestito di alcuni elementi (Venuti e Palombi).

Tutto, in ogni caso, passerà dalle mani di Liverani. Per dare il via ufficiale al mercato giallorosso, servirà infatti blindare l’allenatore, che se da un lato ha tutta la volontà di restare a Lecce, dall’altro rischia di venire risucchiato nel vortice delle panchine di Serie A. Ancora qualche giorno di pazienza, dunque, e poi l’allestimento della rosa salentina per la stagione 2019/2020 prenderà il volo.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Un calciatore esemplare, un campione che avrebbe meritato di più. Purtroppo come regista nella sua Argentina c'era un certo Diego Maradona... ma..."

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Volevo dire Curva Nord, ma è uscito Curva Sud. Un lapsus, dovuto al contenuto del mio intervento...."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Barbas era il numero 1 gli altri tutti dietro, chi non è più giovane e ha visto giocare Beto ti dice senza paura di essere smentito che era uno dei..."

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Per chi era tutte le domeniche allo stadio e un ricordo che ancora oggi si sente la mancanza si sente soprattutto come spogliatoio nonostante era di..."

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."
Advertisement

Altro da News