Resta in contatto

News

Il tifoso Chevanton: “Mi sento salentino e amo il Lecce. In A per stupire”

Chevanton

Il bomber uruguaiano, rimasto nel cuore di tutti i tifosi giallorossi e da tempo trasferitosi in città, è ancora estasiato dalla promozione: “Una gioia immensa”.

Javier Ernesto Chevanton è molto più che un grande campione che ha portato in alto i colori del Lecce. L’uruguagio, che del capoluogo salentino ne ha fatta la sua nuova casa, è stato adottato da questa terra, rimanendo di conseguenza legatissimo alla maglia giallorossa, come ha detto lui stesso nel corso della conferenza stampa di presentazione dell’evento “Lo sport cura” che si terrà a Matino e Parabita giovedì e venerdì prossimo.

SALENTO – “Sono tifosissimo del Lecce perché al Via del Mare ci ho giocato per molto tempo, ma soprattutto perché io, nato in Uruguay dall’altra parte del mondo, ormai mi sento salentino. Sento che questa è la mia terra, mi trovo bene e sono pronto a rendermi disponibile per il bene dei salentini quando vengo chiamato. Di conseguenza, e lo avete visto tutti lo scorso 11 maggio, ho il Lecce nel cuore”.

SERIE A – “Per me, come per ogni tifoso, è un sogno, una gioia immensa. La promozione è stata meritatissima per una squadra che non ha mollato poi, in pieno stile Lecce. Ora viene il bello, in un campionato che non posso giudicare troppo perché è cambiato un sacco rispetto a quello che ho giocato io. Ma sono convinto che con la spinta di tutto il Salento si può stupire e sognare ancora”.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Credo che il calcio sia un viaggio senza tempo dove le bandiere i miti che personificano una squadra rimarranno nella memoria degli anziani che un..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Ricordi bellissimi grandissimo campione maradona lo voleva al napoli insieme a lui ma avevano tanti giocatori in quel ruolo perciò immaginate un..."

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Un mito per questi colori, sarebbe bello che attorno al via del mare si costituisse un percorso delle stelle per dare un tributo a tutti queste grande..."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Ole olè"

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."
Advertisement

Altro da News