Resta in contatto

Calciomercato

Scavone al Bari, manca solo la firma. E si riavvicina l’obiettivo di Liverani

camillo ciano

Il tecnico del Lecce stravede per Ciano, il cui passaggio dal Frosinone al Parma rischierebbe di saltare visti gli ultimi sviluppi. Giallorossi alla finestra.

La trattativa per portare Camillo Ciano dal Frosinone al Lecce, che vi avevamo raccontato in esclusiva ormai un mese fa, sembrava destinata a tramontare definitivamente. Sull’attaccante richiestissimo da Liverani, che nel suo mancino vedeva un’arma fondamentale per una neopromossa che non può prescindere dalla pericolosità sui calci da fermo, il Parma era forte e deciso. Mancava praticamente solo la firma, ma nelle ultime ore sviluppi clamorosi o quasi hanno rimescolato le carte in tavola.

I ciociari proprietari del cartellino del campano avevano infatti accettato l’offerta ducale alla luce della voglia di puntare su Manuel Scavone, contropartita parziale proposta dal Parma. L’ex Lecce avrebbe però deciso di scendere ulteriormente di categoria andando a giocare nell’ambizioso Bari, voglioso di ritorno in B. E la scelta della mezzala avrebbe di conseguenza fatto saltare il banco dell’accordo tra Parma e Frosinone. In più i gialloblù dovrebbero prima risolvere il nodo Sprocati (prima in uscita direzione Hellas, poi bloccato) per liberare una casella relativa agli attaccanti.

Ad approfittare potrebbe così essere il Lecce. I giallorossi nell’ultima settimana ci hanno provato per ben tre volte, superati solo dall’offerta del Parma. Ora che questa sembrerebbe sul punto di esser rifiutata, Meluso prepara l’affondo decisivo per cercare di regalare a Liverani quel mancino potente e preciso tanto voluto dal tecnico.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Volevo dire Curva Nord, ma è uscito Curva Sud. Un lapsus, dovuto al contenuto del mio intervento...."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Barbas era il numero 1 gli altri tutti dietro, chi non è più giovane e ha visto giocare Beto ti dice senza paura di essere smentito che era uno dei..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Boniek purtroppo era invidioso di lui, perché non arrivava al suo livello. Come faceva a dirigerlo?"

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Per chi era tutte le domeniche allo stadio e un ricordo che ancora oggi si sente la mancanza si sente soprattutto come spogliatoio nonostante era di..."

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."
Advertisement

Altro da Calciomercato