Resta in contatto

News

GdM – Bovo appende gli scarpini al chiodo: “Una decisione difficile”

Il 36enne ha chiuso la carriera aggiungendo al palmares la promozione in Serie A con il Lecce, dove ha conquistato la massima serie anche nel 2002/2003.

Cesare Bovo lascia ufficialmente il calcio. Della decisione, già nell’aria da molto tempo, si è parlato sulle colonne della Gazzetta del Mezzogiorno di oggi. Bovo, che in carriera ha vestito, oltre al Lecce, le maglie di Parma, Roma, Palermo, Torino, Genoa e Pescara. In Abruzzo, però, sono cominciati i problemi fisici che lo hanno indotto al forfait arrivato in estate: “Negli ultimi due tornei ho dovuto fare i conti con diversi acciacchi – confessa Bovo -. L’usura del tempo mi ha presentato il conto. A malincuore ho deciso di ritirarmi”.

LECCE. “Al Lecce ero già molto legato per l’avventura nel 2002/2003 e per essere lanciato in A l’anno seguente. Dopo l’esperienza di quest’anno sarò ancor più legato. Ho fatto parte di una grande famiglia. La stagione? Il bilancio personale è diverso da quello di squadra. Il gruppo, fantastico, ha remato sempre nella stessa direzione. Siamo una rosa ottimamente guidata da un tecnico preparato. Nessuno avrebbe scommesso su di noi. Personalmente, avrei voluto dare una mano in più, non solo in campo. Volevo essere più presente anche in allenamento. Da gennaio, ho lavorato sempre per recuperare”.

PROMOZIONI. “Nel 2002/2003 ero un giovane che si affacciava nel calcio che conta. Anche l’anno dopo mi feci male poi. Quest’anno ero uno dei più navigati, il che cambia la prospettiva di vedere le cose. Il fulcro è stato la squadra, anche chi ha giocato di meno ha dato il suo apporto. Segreti della promozione? Tutte le componenti hanno dato il meglio quotidianamente. In A ci saranno tante differenze, la giocata è più veloce, ma il Lecce dovrà costruire i suoi miglioramenti poggiandosi sul buon punto di partenza“.

FUTURO. “Smettere non è stato facile. Il calcio è stato la mia vita per anni. Sono appena rientrato dalle ferie e nei prossimi giorni farò il punto della situazione. Qualunque ipotesi, al momento, è prematura“. 

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

In bocca al lupo ? per la tua carriera sempre il Lecce nel cuore ❤

trackback

[…] 2019/2020, ma anche primo giorno ufficiale di Cesare Bovo nello staff di Liverani. Il difensore, dopo il ritiro annunciato, ha svestito lo smanicato da allenamento per indossare la casacca bianca degli allenatori. Tutti […]

Advertisement

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Grande Carlo pane e pallone con l'orgoglio di averlo avuto come allenatore"

Francesco Moriero

Ultimo commento: "L'ho visto crescere, abitavamo a pochi metri alla Staffa, alla 167. É stato un ottimo giocatore di A e B. Come allenatore non saprei, ma a lui come a..."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Una classe cristallina"

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Un fuoriclasse"

Pedro Pablo Pasculli

Ultimo commento: "Pedro Pablo.. un grande professionista.. ricordo i suoi gol.. soprattutto quello a Bari su punizione quando mancavano pochi minuti alla fine e..."
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News