Resta in contatto

News

Burak mai così lontano: la linea del Besiktas continua

L’attaccante turco è stato designato capitano per la prossima stagione. La decisione, in verità caldeggiata da tempo, rispetta la linea decisa adottata dal club a scanso di ogni voce.

Il Besiktas cerca di tenersi stretto Burak Yilmaz, e lo fa con ogni mezzo dopo le dichiarazioni forti della scorsa settimana del presidente Fikret Orman e del d.s. Ali Naibi. A seguito della proposta del neotecnico Abdullah Avci, insediatosi a giugno a posto di Senol Gunes, il 34enne è stato decorato della fascia di capitano dal consiglio d’amministrazione del club.

Gli 11 gol segnati in 15 partite sono entrati nel cuore dei tifosi bianconeri, che hanno riabbracciato il calciatore 12 anni dopo la prima esperienza. Atiba Hutchinson sarà il vicecapitano, mentre Gokhan Gonul sarà il terzo.

Ad ogni modo, la notizia si paventava già dalle prime dichiarazioni ufficiali di Avci, restio ad ogni pensiero relativo all’addio del suo bomber. La trattativa con il Lecce, fermatasi ad un punto morto sul fronte offerta per il cartellino, non conosce finora ulteriori sviluppi, se non l’accordo ormai raggiunto tra le parti un mese fa che rischia di essere nullo.

Il Lecce sta cominciando a pressare forte sull’alternativa Babacar, mentre i muri dal Bosforo sembrano essere invalicabili sul piano economico e di comunicazione.

22 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
22 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Ricordi bellissimi grandissimo campione maradona lo voleva al napoli insieme a lui ma avevano tanti giocatori in quel ruolo perciò immaginate un..."

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Un mito per questi colori, sarebbe bello che attorno al via del mare si costituisse un percorso delle stelle per dare un tributo a tutti queste grande..."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Ole olè"

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Lorusso è il giocatore simbolo di tutta la storia calcistica del lecce. È stato un grande è stato tra i primi giocatori ad essere molto altruista..."
Advertisement

Altro da News