Resta in contatto

News

Contro l’Inter in difesa può cambiare tutto, o no?

Il tecnico Fabio Liverani inizia a intravedere quella che potrebbe essere la definizione della squadra in vista del prossimo campionato di Serie A

Le amichevoli estive servono soprattutto per capire cosa va o cosa non va in una squadra e quali aggiustamenti fare nel corso delle sessioni di mercato. Liverani nel corso dell’ultima conferenza stampa ha chiesto alla società quattro giocatori, due difensori, un centrocampista e una punta. Per il momento è stato accontentato al 50% ma c’è ancora tempo fino al prossimo 2 settembre.

ESPERIENZA. L’arrivo di Dell’Orco dal Sassuolo e quello oramai probabile di Rispoli, rappresentano due innesti di categoria, infatti i due insieme hanno totalizzato la bellezza di 128 presenze in Serie A, che si vanno ad aggiungere a quelle di Lucioni e Rossettini due che con la massima serie hanno già avuto a che fare.

COSA CAMBIA. Nella sfida tra Conte e Liverani il tecnico giallorosso potrebbe addirittura azzardare una difesa completamente nuova, senza nessuno dei giocatori che lo scorso anno sono stati protagonisti in Serie B, in porta infatti ci potrebbe essere la novità Gabriel, mentre in difesa spazio a Benzar, Dell’Orco e Rossettini in mezzo, con Vera Ramirez a sinistra. Una rivoluzione vera e propria, che difficilmente potrebbe essere attuata, ma  che da la misura di quanto la società si sia mossa sul mercato. Verosimilmente ad oggi a San Siro potrebbe scendere in campo con uno tra Gabriel e Vigorito in porta, Benzar a destra, Lucioni e Rossettini in mezzo con l’inamovibile Calderoni a sinistra. Il rinnovamento c’è stato ma il tecnico romano non può dimenticare chi lo ha portato fino a qui.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Credo che il calcio sia un viaggio senza tempo dove le bandiere i miti che personificano una squadra rimarranno nella memoria degli anziani che un..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Ricordi bellissimi grandissimo campione maradona lo voleva al napoli insieme a lui ma avevano tanti giocatori in quel ruolo perciò immaginate un..."

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Un mito per questi colori, sarebbe bello che attorno al via del mare si costituisse un percorso delle stelle per dare un tributo a tutti queste grande..."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Ole olè"

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."
Advertisement

Altro da News