Resta in contatto

News

Le pagelle del Lecce: male Gabriel e i terzini. Falco è l’unico faro

Inter-Lecce, le pagelle dei giallorossi. Tachtsidis e Petriccione ci provano senza fortuna, Lapadula sbaglia un gol quasi fatto.

Gabriel 5 – L’Inter si rende pericolosa al tiro in sei occasioni, ed i quattro fa gol: non una gran figura per il brasiliano. Che è colpevolissimo sul tris di Lukaku

Rispoli 5 – In difficoltà dal primo minuto sia su Asamoah sia su Lautaro, che non riesce a tenere dietro. In avanti è messo almeno due volte in condizione di colpire, ma fa male. In netto ritardo

dal 27′ st Benzar 6 – Un paio di buoni spunti. Deve trovare la forma, poi sarà titolare

Lucioni 6 – Dietro è sicuramente quello che regge meglio. Soffre Lautaro che non lo annulla però mai e protegge Gabriel come può. Arriveranno sere migliori

Rossettini 5,5 – Anche lui non sfigura, soprattutto se consideriamo che tre dei quattro gol nerazzurri arrivano dalla distanza. Poteva coprire meglio su Lukaku nella ribattuta del tris. Belga che lo lascia sul posto in un paio di occasioni, salvo non concretizzare

Calderoni 5 – Assieme a Rispoli, il più in difficoltà tra i giallorossi dall’inizio alla fine. Candreva ne fa quel che vuol in quasi ogni occasioni, e anche in avanti se la cava malino. Ha sul mancino la palla per riaprire il match, che spreca malamente

Petriccione 5,5 – Dopo aver inizialmente pagato l’emozione, prende bene in mano le redini del centrocampo assieme ai colleghi di reparto. Almeno in fase di possesso, perché in copertura non fa benissimo. E dalle sue parti arrivano sia il gol di Brozovic che quello di Sensi

dal 16′ st Mancosu 6 – Entra e da brio alla manovra offensiva. Il Lecce, però, non ne può più

Tachtsidis 5,5 – Si batte come può. Il centrocampo nerazzurro è però troppo superiore, e lui si deve accontentare di un paio di conclusioni e qualche sventagliata. Meriterebbe la sufficienza, non fosse per un errore in uscita che apre le porte al tris interista

Majer 5 – Decisamente meno bene che in altre occasioni. Leggerino dietro, ha almeno tre ottime opportunità per colpire dal limite, ma cincischia. Troppo leggerino per tutto il match, esce frantumato dal confronto con la mediana nerazzurra

Falco 6,5 – Una spina nel fianco della difesa nerazzurra. Offre a Lapadula e La Mantia almeno un paio di ottime palle gol e sbaglia solo qualche passaggio. Uno slalom dei suoi lo porta a un soffio dalla gioia personale nella ripresa: solo D’Ambrosio gli nega il gol

Lapadula 5,5 – Si muove bene si sbatte, risultando tuttavia troppo abulico nell’area meneghina. Al quarto d’ora ha sul piede la palla che poteva portare i suoi in vantaggio, sprecata malamente complice un buon Handanovic. Poi tante sponde e poca insidiosità offensiva

La Mantia 5,5 – Si batte con vigore e fa salire la squadra, non pagando fisicamente su D’Ambrosio. In fase conclusiva arriva solo un timido destro a giro bloccato da Handanovic. E soprattutto una sponda di Lapadula che non aggancia da due passi

dal 16′ st Farias 4 – Un paio di palloni toccati e sbagliati prima dell’inutile piede a martello da dietro su Barella che gli vale il rosso diretto. Giusto per saltare l’importantissimo prossimo confronto

All. Liverani 5,5 – Impossibile dargli un voto più basso, perché il Lecce per un terzo di match se la gioca alla pari con l’Inter per un altro riesce a soffrire bene e solo quando i nerazzurri la mettono sulla qualità non riesce a resistere. Causa gli evidenti limiti tecnici, difensivi più che offensivi. Anche se sull’incapacità di uscire aggressivi sui tiri da fuori si poteva fare molto meglio

 

12 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
12 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Ricordi bellissimi grandissimo campione maradona lo voleva al napoli insieme a lui ma avevano tanti giocatori in quel ruolo perciò immaginate un..."

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Un mito per questi colori, sarebbe bello che attorno al via del mare si costituisse un percorso delle stelle per dare un tributo a tutti queste grande..."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Ole olè"

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Lorusso è il giocatore simbolo di tutta la storia calcistica del lecce. È stato un grande è stato tra i primi giocatori ad essere molto altruista..."
Advertisement

Altro da News