Resta in contatto

Settore giovanile

Coppa Italia Primavera, il Benevento passa a Lecce. Salentini out

L’undici di Siviglia, che in campionato vantava un ottimo stato di forma, va ko tra le mura amiche con i sanniti ed è costretto a salutare la competizione.

Sedicesimi di finale di Coppa Italia Primavera amari per il Lecce, battuto stamattina per 0-1 dal Benevento. Un ko casalingo inatteso viste le premesse della vigilia che vedevano i salentini reduci da due successi di fila in campionato, oltre che forti del fattore campo. A gioire è stato invece l’undici ospite, che negli ottavi se la vedrà con i Campioni d’Italia dell’Atalanta.

Primo tempo pimpante ed equilibrato al Kick Off di Cavallino, con azioni da una parte e dall’altra fino al gol vittoria firmato da Garofalo con un tiro dalla traiettoria beffarda che ha infilato Cirenei. Ripresa d’assalto per i ragazzi di mister Siviglia, in particolare con uno scatenato Quarta che ha anche colpito un palo a mezz’ora dalla fine. I sanniti tengono botta e portano a casa un risultato che sicuramente punisce i giovani leccesi oltre i loro demeriti.

Il tabellino:

LECCE: Cirenei, Morleo (58′ Radicchio), Cucci, Laraspata, Monterisi, Calabrese, Sergio (46′ Ortisi), Politi, (91′ Massari), Quarta, Palumbo (58′ Pani), Gallo (58′ Oltremarini). A disposizione: Petrarca, Pani, Radicchio, Mele, Semeraro, Vergari, De Luca, Oltremarini, Tarantino, Mancarella, Massari. Allenatore: Siviglia.

BENEVENTO: Savarese, Andreozzi (73′ Solimeno), Di Ronza, Sanogo, Pastina, Vitale (88′ Ciaravolo), Pietroluongo (88′ Alfieri), Mirante, Dublino (68′ Ferraro), Garofalo, Gentile. A disposizione: Carriero, Ciaravolo, Solimeno, Delle Curti, Gargiulo, Alba, De Rosa, Alfieri, Ferraro, Thiam Pape. Allenatore: Romaniello.

ARBITRO: Di Marco di Ciampino.

MARCATORE: 33′ Garofalo.

NOTE: Ammonitio: Quarta (L). Rec.: pt 4′, st 3′.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Lorusso è il giocatore simbolo di tutta la storia calcistica del lecce. È stato un grande è stato tra i primi giocatori ad essere molto altruista..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Sei stato un grande. E che dire di quelle punizioni di collo esterno. Magiche"

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Prima di scrivere di sor Carletto dovevate sentire lui e stato citato tutto ma le sue vere origini. Fu scoperto da Costantino Rozzi e le vere gesta la..."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Il talento più puro che abbia indossato la maglia giallorossa..."
Advertisement

Altro da Settore giovanile