Resta in contatto

News

Sticchi: “In casa ci portiamo dietro un peso. Mercato? Vedremo le situazioni”

Il presidente del Lecce è intervenuto in diretta a Radio Sportiva. Questo l’estratto delle sue dichiarazioni riprese dal sito dell’emittente radiofonica.

SERIE A. “L’impatto con la Serie A? Siamo sicuramente soddisfatti. Sapevamo che il nostro doppio salto sarebbe stato durissimo e temevamo di essere particolarmente penalizzati in questa prima parte di campionato, invece la squadra sta facendo sempre meglio. La squadra in questo momento sarebbe salva e cresce nelle prestazioni, quindi il bilancio è sicuramente positivo”.
LOTTA SALVEZZA. “Le neopromosse si stanno facendo rispettare, mentre a questo punto del campionato in passato c’erano due squadre che si staccavano dal gruppone. Si prospetta un campionato equilibratissimo e noi siamo pronti a battagliare, com’è nel nostro Dna”.
LIVERANI. “Nonostante la giovane età, dimostra una personalità importante, ha idee interessanti e la squadra propone un calcio propositivo. In casa della Lazio, abbiamo tirato in porta 18 volte”.
AL VIA DEL MARE. “Manca la vittoria in casa? Bastasse il numero di presenze, dovremmo stare in Champions League. E’ un peso che ci portiamo dietro, c’è un po’ questo rammarico e forse il fatto che siamo abili a colpire in ripartenza può essere più efficace in trasferta”.
CALCIOMERCATO. “Per ora stiamo facendo la nostra parte, ma se si dovesse presentare la situazione per migliorare ulteriormente non ci tireremo indietro”.
SUL CASO ARBITRALE DI DOMENICA. “Il rigore andava assolutamente ripetuto, perché quando c’è l’invasione di più giocatori non conta l’esito del penalty, ma bisogna ripetere la battuta. Non ci sono altre vie, non c’è spazio per nessun’altra interpretazione, mentre il VAR ha stravolto la situazione”.
2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Ricordi bellissimi grandissimo campione maradona lo voleva al napoli insieme a lui ma avevano tanti giocatori in quel ruolo perciò immaginate un..."

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Un mito per questi colori, sarebbe bello che attorno al via del mare si costituisse un percorso delle stelle per dare un tributo a tutti queste grande..."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Ole olè"

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Lorusso è il giocatore simbolo di tutta la storia calcistica del lecce. È stato un grande è stato tra i primi giocatori ad essere molto altruista..."
Advertisement

Altro da News