Resta in contatto

News

Ancora Shakhov: presenza anche in gara ufficiale

Il centrocampista del Lecce è subentrato nel finale di Serbia-Ucraina 2-2, partita decisiva nel testa a testa tra i balcanici e il Portogallo, che si è qualificato a Euro 2020 insieme agli ucraini grazie alla contestuale vittoria sul Lussemburgo.

Dopo la presenza da titolare nel test-match contro l’Estonia (vinto 1-0), Andriy Shevchenko schiera Jevhen Shakhov anche nell’ultima partita del Girone B delle qualificazioni a Euro 2o20. L’Ucraina, già qualificata, ha affrontato la Serbia a Belgrado in un match importante per i padroni di casa, condannati a vincere e a sperare in un passo falso del Portogallo col Lussemburgo per conquistare il pass per gli Europei.

La rimonta non è avvenuta: ai gol serbi di Tadic e Mitrovic, intervallati da Jaremcuk, ha risposto il punto finale di Bjesjedin. Shakhov è stato chiamato in causa al minuto 88. Entrato al posto dell’atalantino Malinovskiy, si è posizionato al centro del campo nel 4-1-4-1.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Ricordi bellissimi grandissimo campione maradona lo voleva al napoli insieme a lui ma avevano tanti giocatori in quel ruolo perciò immaginate un..."

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Un mito per questi colori, sarebbe bello che attorno al via del mare si costituisse un percorso delle stelle per dare un tributo a tutti queste grande..."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Ole olè"

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Lorusso è il giocatore simbolo di tutta la storia calcistica del lecce. È stato un grande è stato tra i primi giocatori ad essere molto altruista..."
Advertisement

Altro da News