Resta in contatto

News

Liverani: “Abbiamo lavorato sull’approccio. Falco in nazionale? Ha il talento”

Il tecnico giallorosso ha parlato alla vigilia della sfida contro il Brescia, che secondo la sua esperienza sarà un match maschio e a viso aperto.

I CONVOCATI. Sicuramente nel reparto avanzato hanno tutti fatto una settimana di allenamento completa. Falco e Farias non hanno i novanta minuti nelle gambe. Sono giocatori importanti che vanno ad arricchire il reparto. Rientra Lapadula, perdiamo Lucioni e Petriccione, ci sta, questo è un normale decorso in campionato”.

LA DIFESA.  Rientra Rossettini, esce Lucioni, se la giocano Riccardi e Dell’Orco, in mezzo sto valutando Shakhov come interno, ma devo valutare”.

LA GARA.  Noi giochiamo solo gare importanti. Il Brescia farà la partita della vita per tirare giù chi ha davanti, noi siamo una di quelle e ci proverà in tutti i modi”.

IL RICORDO. Non parlerei di beffa dello scorso anno perché noi abbiamo vinto al ritorno e tutti siamo saliti in A. Sicuramente condividiamo l’obiettivo di mantenere la categoria”.

APPROCCIO. Dobbiamo migliorare, stiamo valutando delle situazioni per cercare di partire meglio. E’ un dato che dobbiamo analizzare.

FARIAS DIETRO LE PUNTE. “Quando stanno bene Falco e Farias possiamo fare tutto, sicuramente le opzioni sono tante e di qualità, lo abbiamo già fatto a Torino, ci penserò questa notte”.

IL BRESCIA.  Hanno tanti giocatori di qualità, Romulo da esperienza e qualità in quella posizione. Balotelli è in una fase di percorso, ma il suo passato parla chiaro, le sue qualità non hanno nulla a che vedere con la retrocessione”.

FALCO. Ha tantissime qualità, tante le sta dimostrando ma ne ha ancora di più, deve migliorare nella velocità di pensiero. Pippo per diventare un giocatore definitivo deve crescere nella scelta, ma questo arriva con il tempo. Quando lui arriverà a scegliere sempre nel modo giusto sarà un giocatore devastante”.

NAZIONALE. Mancini ha dato un messaggio di speranza a tutti. L’obiettivo è quello dei giocatori bravi ed internazionali, che hanno le qualità, Pippo è sul percorso giusto. La nazionale alla fine è la scelta dei migliori italiani e non è così scontato e facile. Lui ha il talento per farne parte”. 

CLIMA. Mi preoccupa il giusto, potrebbe esserci un po’ di freddo rispetto a qui, mi aspetto però un campo in buone condizioni. Dobbiamo essere attenti nei cambi e trovare in questi la forza giusta”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Ha avuto occasione di dimostrare di essere un grande calciatore che lotta per la maglia. Ha lasciato un bel ricordo e dobbiamo ringraziarlo. Ci..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Ricordo una partita...non mi ricordo quale.punizione molto oltre l'angolo sinistro ldell'area avversaria. Dalla tribuna si intravedeva uno spicchio..."

Pedro Pablo Pasculli

Ultimo commento: "Pedro Pablo.. un grande professionista.. ricordo i suoi gol.. soprattutto quello a Bari su punizione quando mancavano pochi minuti alla fine e..."

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Tanti sono i ricordi. I gol ..le sgroppate sulla destra..in particolare ricordo il gol al volo di destro a Cremona. Vincemmo 1-0 e fu una vittoria..."

Anselmo Bislenghi

Ultimo commento: "Nonnogol!"
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News