Resta in contatto

News

Dall’Inghilterra amarezza Stoke su Imbula: “Dove finirà ora?”

Il quotidiano Stoke-on-trent Live, vicino alle sorti della società proprietaria del cartellino del calciatore, ha tracciato la fotografia dello stato dei fatti, ripercorrendo le recenti vicissitudini.

Dalla spesa record a un difficile piazzamento. Se il Lecce si morde le mani per il mancato apporto dato da Giannelli Imbula, non se la passano decisamente meglio i tifosi dello Stoke City.

24.25 milioni, pagati al Porto il 1 luglio 2015, rappresentano la cifra più alta investita dai Potters per un calciatore. Senza sfondare. Si è criticato, sempre secondo i media locali, l’atteggiamento avuto dal ragazzo nell’integrazione in gruppo.

Il risultato è stato la spedizione di Imbula in prestito al Tolosa prima e al Rayo Vallecano poi. Il mancato avvio dell’esperienza al Lecce, caratterizzata soltanto da quattro presenze con Spal (campionato e Coppa Italia, con gol), Roma e Atalanta, fa scattare l’interrogativo: quale sarà la sua prossima destinazione?

Leggi qui l’intervista resa dal redattore di Stoke-on-trent Live in occasione dell’arrivo a Lecce di Imbula

Già negli ultimi giorni di dicembre, Mauro Meluso ha fatto capire che il calciatore è ormai fuori dai radar della squadra. La condizione fisica, mai ottimale, è stata la variabile (purtroppo) fondamentale di questi sei mesi italiani.

L’accordo tra il Lecce e lo Stoke City prevedeva un’opzione di acquisto in caso di un determinato numero di partite giocate, ma ormai la cosa sembra appartenere al passato.

Prima del Lecce, Imbula aveva rifiutato il Sivasspor (Superlig turca) e il Guingamp (Serie B francese). La ragione principale era la voglia di continuare a militare in un top campionato europeo.

Proprio dalla Turchia arrivano gli interessamenti per il calciatore, seguito anche in Cina e in Francia. La soluzione asiatica, però, potrebbe essere complicata dalla nuova norma che fissa a 3,3 milioni il tetto di stipendio massimo per i tesseramenti nel massimo campionato cinese.

Il quadro, difficile per Meluso e per lo Stoke soprattutto, con cui Imbula ha un contratto fino al 2021, è triste, se si pensa soprattutto alle grandi ambizioni che accompagnavano la crescita del congolese, valorizzato soltanto da Marcelo Bielsa al Marsiglia insieme a Kondogbia, poi passato all’Inter.

A Stoke-on-trent continuano a mangiarsi le mani, ma la ricerca vitale di centrocampisti da queste parti è una sensazione parzialmente solidale.

9 Commenti

9
Lascia un commento

avatar
8 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
3 Comment authors
edyypedroLuka Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

QUANDO LA FATIA SE CHIAMA CUCUZZA MAMMA CCE PUZZA MAMMA CCE PUZZA.
E li cristiani se ntisanu alle 6.00 ogni matina. ma chi l’ha stra…
Riempito di soldi per non fare UN EMERITO CAZZO. è vergognoso a volte il calcio. Io te mandava cu ntisi pariti. tutto il giorno alle 6 de matina su lu sule e lu friddu. Poi vedi come fuci quando giochi a pallone.

edyy
Ospite
edyy

QUANDO LA FATIA SE CHIAMA CUCUZZA MAMMA CCE PUZZA MAMMA CCE PUZZA.
e nui ni ntisamu alle 6.00 ogni matina. ma chi l’ha stra…

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Non ha messo Ne animo ne cuore.Può andare a FARE IMBULA……

pedro
Ospite
pedro

a cogghere municeddhi cu Meluso

Luka
Ospite
Luka

A zappare

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Io ancora mi meraviglio vedendo gente che passa la giornata su Facebook a far sapere quanto è stupida… come se non bastasse la loro foto profilo per rendersene conto.

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Imbula ha fatto molto bene quest’anno. Ha raggiunto dicembre prima da incazzare tutti: per lui è un record

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

A casa di Meluso!!! Faranno Tolo Tolo!!!😅

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

In Polonia

Advertisement

Michele Lorusso

Ultimo commento: "ricordo con tanto piacere quel Lecce per tanti anni sfioravamo la B finalmente con Mimmo Renna la centrammo grande Lecce con Lorusso e Pezzella come..."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Attaccante moderno. Peccato sia andato via presto"

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Sa di calcio come pochi. Saggezza concretezza umanità"

Pedro Pablo Pasculli

Ultimo commento: "Finalizzatore fantastico"

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Fosforo e grinta"
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News