Resta in contatto

Dirette

Lecce-Udinese 0-1: la cronaca. Giallorossi molli e sfortunati, urgono rinforzi

Un gol di De Paul basta a tenere ancora giù il Lecce. La traversa di Babacar nel primo tempo lascia presagire qualcosa di buono, ma i secondi 45′ choc causano i rumorosi fischi finali.

Il Lecce apre nel peggiore dei modi il 2020 cedendo il passo all’Udinese tra le mura amiche. Il gol di De Paul piega una squadra leggermente propositiva nella prima frazione, ma inconcludente e abulica nella ripresa. L’atteggiamento ha fatto la differenza. Testa bassa, poca voglia di lottare e incapacità di fare tre passaggi in serie hanno regalato un’Epifania triste agli infreddoliti tifosi giunti al Via del Mare.

La Curva Nord invita a tirar fuori gli attributi al fischio finale, pur sostenendo il gruppo al 90′, ma oltre all’inversione di rotta caratteriale servono gli apporti dal calciomercato invernale.

Fischio finale

87′ GOL UDINESE. Gli ospiti passano a poco dalla fine. Cross deviato da La Mantia, pallone raccolto da De Paul, dribbling vincenti e trasformazione ravvicinata

78′ Ammonito Liverani per le reiterate proteste.

78′ Udinese vicina al gol. Lasagna quasi capitalizza un contropiede avviato da Okaka e condotto da De Paul. L’argentino appoggia sull’altro versante dell’area per Lasagna, il portiere, con la collaborazione di Donati, mura tutto.

77′ Cross di Mancosu respinto da De Maio. Petriccione confeziona un destro di poco alto.

73′ Fofana sporca i guanti di Gabriel con un tiro da fuori. Pronta risposta del 21 giallorosso.

71′ Lancio di Lucioni per Babacar, che sbraccia con Troost-Ekong e realizza. Altro gol annullato della giornata per spinta del senegalese sul difensore bianconero.

70′ Cambio di tattica per il Lecce. Fuori Tabanelli, entra Farias. Falco va a destra e chiude il tridente con il brasiliano dall’altra parte.

64′ Il Lecce si affaccia dalle parti di Musso. Cross di Donati, Babacar impatta nonostante il contatto con De Maio ma Mancosu non arriva sul pallone a pochi metri dalla porta.

63′ Discesa sulla sinistra di Mandragora, palla bassa deviata in gol da Okaka. L’arbitro ferma tutto per offside

61′ Contropiede dell’Udinese. De Paul esplode il destro dal limite, alto.

55′ L’Udinese ora si estende nella metà campo avversaria alla ricerca dell’attacco vincente.

47′ Da un cross di Sema deviato da Nestorovski nasce il gol di Okaka, che solo di fronte a Gabriel non sbaglia. L’arbitro, inizialmente propenso per la convalida, torna sui suoi passi dopo la chiamata del Var. Rete annullata per fuorigioco.

Intervallo.

45′ Il Lecce conclude in attacco, ma Tabanelli fallisce lo stop vincente a due passi da Musso.

41′ Botta di Mandragora da venticinque metri, Gabriel alza in angolo.

40′ Mancosu si costruisce il tiro da fuori dopo aver temporeggiato al limite, traiettoria in diagonale sui cartelloni pubblicitari.

31′ Udinese pericolosa. Okaka inganna Tachtsidis a sinistra e passa nel cuore dell’area a Fofana. L’ivoriano slalomeggia ma si arrende a Gabriel, puntuale in uscita bassa.

29′ Lucioni ruba palla a Sema sull’out destro e scarica per Babacar al centro, tiro di prima in curva.

27′ Azione del Lecce sulla sinistra. Uno-due Mancosu-Falco con cross del sardo per Babacar, anticipato da Nuytinck.

21′ Doppia occasione per il Lecce. Babacar stampa la traversa da distanza siderale dopo una prorompente discesa di Dell’Orco. Sul rimpallo, Mancosu, apparecchia il sinistro alla ricerca dell’incrocio lontano: Musso vola e schiaffeggia in angolo.

18′ Primo tiro in porta dei padroni di casa. Petriccione serve Falco, serpentina e tiro rasoterra domato da Musso in tuffo.

17′ Lecce ancora lezioso al momento di sferrare l’attacco giusto.

14′ Punizione di De Paul spiovente nell’area leccese, deviazione in angolo.

10′ Il Lecce tenta di guadagnare metri palla al piede, ma il possesso prolungato non è accompagnato da soluzioni precise al limite dell’area.

6′ Babacar prova a riscaldare il Via del Mare con una bella rovesciata su cross di Donati: palla ampiamente fuori

1′ Il vento complica le trame di gioco. Si cercano perlopiù passaggi rasoterra e conquista delle seconde palle alte.

Fischio d’inizio: via alla gara

Tutto pronto per il fischio d’inizio. Il forte vento non pregiudica la disputa della gara. Le squadre stanno per entrare in campo.

Il tabellino

Lecce-Udinese

Lecce (4-3-1-2): Gabriel; Donati, Lucioni, Rossettini, Dell’Orco; Petriccione, Tachtsidis, Tabanelli (23’st Farias); Mancosu; Falco, Babacar (35’st La Mantia). A disposizione: Vigorito, Bleve, Riccardi, Vera, Shakhov, Meccariello, Dubickas, Rispoli. Allenatore: Fabio Liverani.

Udinese (3-5-2): Musso; De Maio, Troost-Ekong, Nuytinck; Stryger-Larsen, De Paul (45’st Barak), Mandragora, Fofana, Sema (30’st Pussetto); Okaka, Nestorovski (20’pt Lasagna). A disposizione: Perisan, Nicolas, Sierralta, Opoku, Jajalo, Walace, Ter Avest, Becao, Teodorczyk. Allenatore: Luca Gotti

Arbitro Giua di Olbia

Note: serata fredda e ventosa, temperatura 8°C, terreno di gioco in buone condizioni. Recuperi 1’pt, 6’st

Spettatori 21321, incasso totale 293487,33 euro

 

11 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
11 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
renzo-47
renzo-47
6 mesi fa

Meccariello tutto sommato è meglio di Rossettini e Rispoli di Tabanelli fisicamente fragile. Mancosu sembra non avere più forza nelle gambe quando tira in porta. Si sente molto la mancanza di Lapadula| Il Greco non indovina una giocata.
E’ la somma che fa il totale = serie B.

renzo-47
renzo-47
6 mesi fa

Giocatori insicuri e incapaci di reagire con un minimo d’orgoglio ormai rassegnati alla retrocessione. La peggiore squadra di serie A destinata ad arrivare ultima se non si cambia atteggiamento ed uomini senza palle!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Sconfitta meritata, il pallino del gioco è stato sempre loro, noi come sempre a centrocampo in inferiorità numerica. Ma si può essere così masochisti? Centro campo con il solo. Petriccione come fai a vincere, siamo destinati anche con i rinforzi di meritare la retrocessione, perché la colpa è di. Liverani che non trova un modulo a contenere le ripartenze avversarie. Per me bisogna cambiare allenatore altrimenti assisteremo a partite comiche forza lecceee

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Nn siamo una squadra da serie

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Servono giocatori giusti e affidabili subito

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Sfortunati? Ma se abbiamo tirato solo due volte.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Bla bla car 😡 te nda scire. E ca fannu li preziosi quandu annu benire sti piedi de taula

Carlo
Carlo
6 mesi fa

Squadra in caduta libera e SSD dice che è tutto ok.
Beato lui!

Pedro
Pedro
6 mesi fa

Rinforzi ora? Ma è da Agosto che servivano rinforzi, ci vuole un grande esperto di calcio x capire che simu propiu scarsi?

Direttore1982
Direttore1982
6 mesi fa

Manchiamo di qualità per la serie A.. cattiva gestione del pallone .. Cmq forza Lecce!!

Antonio
Antonio
6 mesi fa

Sono arrivati DONATI E DEIOLA E UN FRANCESCE SCONOSCIUTO PER STICCHI STIAMO BENE COSI……BIDONI A COSTO ZERO PER UNA B VOLUTA DAL NOSTRO PRESIDENTE

Advertisement

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Ricordo una partita...non mi ricordo quale.punizione molto oltre l'angolo sinistro ldell'area avversaria. Dalla tribuna si intravedeva uno spicchio..."

Pedro Pablo Pasculli

Ultimo commento: "Pedro Pablo.. un grande professionista.. ricordo i suoi gol.. soprattutto quello a Bari su punizione quando mancavano pochi minuti alla fine e..."

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Tanti sono i ricordi. I gol ..le sgroppate sulla destra..in particolare ricordo il gol al volo di destro a Cremona. Vincemmo 1-0 e fu una vittoria..."

Anselmo Bislenghi

Ultimo commento: "Nonnogol!"

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Mirko, Grande evasore"
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Dirette