Resta in contatto

News

Striscione contro Conte: Daspo per un tifoso giallorosso

Un 36enne di Botrugno è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per il reato di ““divieto di esposizione di striscioni incitanti alla violenza o recanti ingiurie”. La notizia si apprende dal comunicato diramato dalla Questura di Lecce.

La DIGOS di Lecce è impegnata in indagini che hanno caratterizzato la partita disputata il 19 gennaio tra Lecce e Inter. Dopo l’identificazione dei responsabili dell’aggressione ai tifosi neroazzurri in curva Sud, il focus degli investigatori si è spostato sullo striscione esposto in Curva Nord a contenuto offensivo nei confronti di Antonio Conte, tecnico dell’Inter.

Con l’ausilio delle immagini registrate dal sistema di videosorveglianza interno allo stadio, la polizia ha risalito al tifoso che ha srotolato una parte dello striscione. Per lui, oltre alla contestazione del reato previsto dalla normativa di settore, è in corso il procedimento per l’irrogazione del Daspo.

A tutto ciò, poi, sarà aggiunta la sanzione amministrativa per la violazione al regolamento d’uso interno dello stadio.

 

16 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
16 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Volevo dire Curva Nord, ma è uscito Curva Sud. Un lapsus, dovuto al contenuto del mio intervento...."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Barbas era il numero 1 gli altri tutti dietro, chi non è più giovane e ha visto giocare Beto ti dice senza paura di essere smentito che era uno dei..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Boniek purtroppo era invidioso di lui, perché non arrivava al suo livello. Come faceva a dirigerlo?"

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Per chi era tutte le domeniche allo stadio e un ricordo che ancora oggi si sente la mancanza si sente soprattutto come spogliatoio nonostante era di..."

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."
Advertisement

Altro da News