Resta in contatto

News

Saranno queste le misure di sicurezza da adottare per la ripresa della Serie A?

Dallo stadio agli spogliatoi, passando per norme igienico-sanitarie e arbitri, Sport Mediaset prova ad anticipare le linee guida per la ripresa del campionato, la cui data si deciderà il 28 maggio.

PRESENZE ALLO STADIO. Lo stadio sarà diviso in tre zone: area tecnica, spalti e area esterna. Ognuna di queste zone potrà avere massimo 100 persone, quindi totale 300. Nelle 3 ore di momento gara potranno esserci i 22 giocatori in campo, le 22 riserve e i 20 membri dello staff, oltre a massimo 4 raccattapalle.

SUGLI SPALTI. Regolamentato anche il numero di steward e membri della sicurezza, oltre che dei giornalisti (massimo 10 a partita). Le squadre arriveranno allo stadio in orari diversi e ogni rosa su più mezzi possibile.

ATTORNO AL CAMPO. Per gli spogliatoi, è suggerito l’utilizzo di più stanze possibili in modo da separare titolari, portieri e riserve. Poi squadre in campo in momenti diversi senza strette di mano, foto di gruppo, mascotte o bambini di accompagnamento.

INTERVISTE. Le intervista a fine primo tempo e fine partita dovranno rispettare la distanza di 1,5 metri fra intervistatore e intervistato. La mix zone sarà chiusa. Nelle conferenze stampa domande via skype o whatsapp, possibile la presenza di massimo 3 rightholders.

PRIMA E DURANTE LA GARA. I giocatori si misureranno la temperatura corporea, utilizzeranno disinfettanti, alimenti confezionati, bottiglie personalizzate e comunque distanza di 2 metri negli spogliatoi.

ARBITRI.I calciatori non potranno protestare con gli arbitri e comunque in generale non dovranno avvicinarsi al di sotto del metro e mezzo di distanza.

VIAGGIO IN PULLMAN
Soluzione preferibile in caso le distanze lo consentano: evitare soste durante il tragitto, distribuire la squadra su due veicoli per favorire il distanziamento interpersonale, testare il personale conducente e approvvigionare il pullman per entrambi i viaggi alla sede di partenza.

VIAGGIO IN TRENO. Occupare una carrozza esclusiva, igienizzata prima dell’arrivo della squadra. Inoltre coordinare con la Polizia Ferroviaria un percorso idoneo ad evitare contatti con altri passeggeri.

VIAGGIO IN AEREO. Privilegiare le soluzioni charter rispetto ai voli di linea chiedendo alle Autorità Aeroportuali le procedure per l’imbarco sottobordo direttamente dal pullman per evitare l’attraversamento dell’aeroporto.

HOTEL SEDE DEL RITIRO IN TRASFERTA. Prevedere un accesso e dei percorsi esclusivi, dedicati e presidiatiPrivilegiare le scale all’ascensore (che in caso di utilizzo deve prevedere di essere usato da una persona per volta dotata di dispositivi di protezione individuali, con dispositivi di protezione per i tasti); prevedere camere singole e ubicate nella stessa zona (esclusiva) o piano dell’hotel con una persona di riferimento che ne impedisca l’accesso ad estranei, effettuando il controllo della temperatura; riservare una sala mensa a uso esclusivo; prevedere un sistema di distribuzione individuale del cibo senza assembramenti e contatti con il personale della cucina e dell’hotel.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 giorni fa

Pertite prima com gli allenamenti. Poi si vedrà secondo me sarà un vero enigma 😷😷😷

Orlando Montinaro
Orlando Montinaro
8 giorni fa

Questo non è più calcio è unasofferenza forse la cosa migliore sarebbe stata di chiudere il campionato con la speranza di poterlo riaprire a settembre ma soprattutto col pubblico sugli spalti…

Advertisement

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Avevo 18 anni quando arrivo barbas a lecce qundo lo vidi allo stadio dissi al mio amico questo e in fuoriclasse e cosi fu grande beto💛❤️"

Pedro Pablo Pasculli

Ultimo commento: "Pedro Pablo.. un grande professionista.. ricordo i suoi gol.. soprattutto quello a Bari su punizione quando mancavano pochi minuti alla fine e..."

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Tanti sono i ricordi. I gol ..le sgroppate sulla destra..in particolare ricordo il gol al volo di destro a Cremona. Vincemmo 1-0 e fu una vittoria..."

Anselmo Bislenghi

Ultimo commento: "Nonnogol!"

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Mirko, Grande evasore"
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News