Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Sticchi: “Contro di noi visti anche i millimetri, sul clamoroso Bonazzoli niente VAR. Così ci giochiamo la A”

Il presidente del Lecce si è espresso sulla discutibile direzione arbitrale del match di ieri ai microfoni di Radio Punto Nuovo.

NIENTE VAR. “Con la Samp siamo incappati in una brutta sconfitta. Sono dispiaciuto ma allo stesso tempo determinatissimo, non molleremo una virgola da qui alla fine del campionato. Ieri però un gran peso sul match l’ha avuto il VAR. Se l’arbitro non ha visto il calcio in faccia a Donati, ci sarebbe dovuta essere una segnalazione. Quell’intervento che ha visto tutta Italia e l’arbitro Rocchi non è stato per niente aiutato dalla tecnologia che è nata per essere di supporto. Quello di Paz su De Paoli mi è sembrato un intervento sul pallone, ma può essere soggettivo, la precedente questione è invece oggettiva e clamorosa. Una partita in 10 contro 11 per 80′ è un’altra partita, potrebbe pregiudicare la lotta retrocessione”.

RISPETTO. “Ho sempre cercato di mantenere i toni bassi nel rispetto della categoria. E anche oggi non ho voglia di parlare della prestazione dell’arbitro né di esasperare i toni, ma di fare il punto sulle regole. Non capisco perché in un caso così oggettivo il VAR non intervenga. Per onestà intellettuale dico che un’ammonizione o espulsione può pregiudicare un campionato, ma ieri non abbiamo fatto una partita eccellente, ci sono stati errori individuali e potevamo fare meglio. Noi addetti ai lavori abbiamo le nostre responsabilità, abbiamo fatto anche i nostri errori, ma è oggettivo che ieri si sia verificato un evento grave”.

PASSATO. È successo più volte che quest’anno abbiamo subito qualche ingiustizia dal VAR. Ricordo il rigore contro la Lazio di Lapadula, l’unico caso di rigore parato da Gabriel che si era spostato di 1 mm dalla linea. Con noi il VAR ha spaccato il capello. Con casi clamorosi come quello di ieri a nostro vantaggio invece, non è intervenuto. Per noi è complicato anche spiegarlo ai tifosi“.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Miti

Uno dei tecnici più vincenti del Lecce

Carlo Mazzone

L'ariete d'area del Lecce

Cristiano Lucarelli

Uno degli idoli dei tifosi del Lecce

Ernesto Javier Chevanton

Tra i più grandi prodotti di sempre del settore giovanile

Francesco Moriero

Lo storico capitano del Lecce

Guillermo Giacomazzi

"Beto", uno degli immortali giallorossi

Juan Alberto Barbas

Bandiera e leggenda giallorossa

Michele Lorusso

Uno dei più forti attaccanti giallorossi

Mirko Vucinic

Bomber giallorosso per sette stagioni

Pedro Pablo Pasculli

Altro da News