Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Urla “terrone” a un tifoso del Napoli, dirigente dell’Atalanta si scusa: “Ho sbagliato, ma erano accuse gravi”

Il video che ha fatto il giro del web ha visto protagonista un tifoso del Napoli, che a quanto si intuisce indossava una maglia del Lecce, e il team manager dell’Atalanta Mirco Moioli. Ecco il ‘mea culpa’ del dirigente bergamasco.

Ieri pomeriggio, il prepartita di Juventus-Atalanta era stato infuocato dall’episodio, avvenuto alla Stazione di Treviglio, (leggi qui la news) ormai noto. Dopo la gara, è arrivato il passo indietro del dirigente nerazzurro: Mi scuso per l’espressione usata nei confronti di questo pseudo tifoso. Mi scuso per non essere stato in grado di mantenere la calma di fronte alle accuse gravi ed infamanti di questo signore che, evidentemente, aveva preparato la provocazione – si legge oggi in edicola, su ‘L’Eco di Bergamo’ – Non mi sto giustificando, sono consapevole di aver sbagliato, anche nei confronti dell’Atalanta”.

Le accuse a cui Moioli fa riferimento, ovvero quelle pronunciate dall’uomo di origine campane ma (a quanto sembra dal video) in maglia Lecce, sarebbero quelle di una presunta abitudine atalantina ad essere accomodante nei confronti della Juventus.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Miti

Uno dei tecnici più vincenti del Lecce

Carlo Mazzone

L'ariete d'area del Lecce

Cristiano Lucarelli

Uno degli idoli dei tifosi del Lecce

Ernesto Javier Chevanton

Tra i più grandi prodotti di sempre del settore giovanile

Francesco Moriero

Lo storico capitano del Lecce

Guillermo Giacomazzi

"Beto", uno degli immortali giallorossi

Juan Alberto Barbas

Bandiera e leggenda giallorossa

Michele Lorusso

Uno dei più forti attaccanti giallorossi

Mirko Vucinic

Bomber giallorosso per sette stagioni

Pedro Pablo Pasculli

Altro da News