Resta in contatto

News

Babacar e Saponara agli ordini di Liverani: ex promessa e “scarto” contro la Viola

Khouma Babacar e Ricky Saponara sfideranno tra poche ore la Fiorentina, con cui hanno avuto chance diverse per lasciare il segno prima di ritrovarsi, ora insieme, da avversari

Babacar e Saponara contro la Fiorentina. Passati più o meno recenti che s’incrociano per due calciatori che hanno anche vissuto mezza stagione insieme con la maglia viola. I due, ex viola come l’allenatore, avranno una spinta in più per centrare una bella prestazione.

Del rapporto di Babacar con Firenze ne abbiamo parlato spesso. Il senegalese è cresciuto nella cantera di Della Valle per poi stupire con i 30 gol di Modena e sognare di diventare la punta che fa infiammare il Franchi. Il sogno è rimasto tale dopo 99 presenze e 27 gol, biglietto da visita con cui si è poi trasferito al Sassuolo, tra l’altro segnando contro la Fiorentina. L’appuntamento del gol al suo passato si stava proponendo anche in Fiorentina-Lecce 0-1, ma Baba, solo in progressione contro Dragowski, ha fallito una rete facile. Dopo una stagione decisamente negativa, il colpo di coda sta arrivando nelle ultime gare: gol decisivo alla Lazio (il terzo in stagione) però seguito dall’errore sottoporta a Cagliari. Ora il pronto riscatto si può proporre contro l’amata viola.

La storia di Riccardo Saponara è diversa. Il forlivese è ancora di proprietà della Fiorentina, squadra che lo ha prelevato dall’Empoli, piazza dove ha espresso il suo meglio con Sarri e Giampaolo. In viola non ha inciso, tanto da essere dirottato prima sulle due sponde genovesi e poi, finalmente in gennaio dopo un vano corteggiamento estivo, al Lecce. Con Liverani, Saponara è al centro di un progetto tattico fatto di gioco offensivo e tecnica. I numeri sembrano essere dalla sua parte: in 7 caps, c’è stato il gol spettacolare all’Atalanta accompagnato da 4 assist e un rigore procurato. Contro la Fiorentina, chissà, ci potrebbe essere la fiammata per far capire di che pasta è fatto. Oggi per trascinare il Lecce alla salvezza, domani…per convincere ancora il d.s. Pradé?

 

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

E aveva ragione la Fiorentina

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Babacar dimostra di essere un campione in questa partita altrimenti rimarrai per sempre uno scarto

Advertisement

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Lorusso è il giocatore simbolo di tutta la storia calcistica del lecce. È stato un grande è stato tra i primi giocatori ad essere molto altruista..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Sei stato un grande. E che dire di quelle punizioni di collo esterno. Magiche"

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Prima di scrivere di sor Carletto dovevate sentire lui e stato citato tutto ma le sue vere origini. Fu scoperto da Costantino Rozzi e le vere gesta la..."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Il talento più puro che abbia indossato la maglia giallorossa..."
Advertisement

Altro da News