Calcio Lecce
Sito appartenente al Network

GdM – Saponara anche in Serie B: Corvino ci prova

A brevissimo colloquio con la Fiorentina. Tra quelli arrivati a Lecce in prestito, è l’unico che ha possibilità di restare.

Riccardo Saponara e il Lecce, un legame che potrebbe non essersi esaurito al fischio finale del match con il Parma. Secondo quanto riportato da La Gazzetta del Mezzogiorno, infatti, Pantaleo Corvino ha in agenda un colloquio con la Fiorentina (che vi avevamo già anticipato due settimane fa) per provare a tenere il trequartista.

Difficile che venga trovato un accordo sul riscatto, ma potrebbe esserci comunque un rinnovo del prestito, stavolta con diritto di riscatto a cifre abbordabili. Così il 28enne potrebbe essere tra i primi elementi neo-patrimonializzati (sarà una parola cult dell’estate giallorossa) dal nuovo corso.

Una trattativa non semplice, comunque, quella che riporterebbe Saponara in Serie B dopo 7 anni. L’ultima volta, nella B 2012/13, fu devastante: 40 presenze e 13 gol in maglia Empoli per spingere i toscani in Serie A.

Subscribe
Notificami
guest

11 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Duilio Martina
Duilio Martina
3 anni fa

Grande Sapone! Un Lecce con esperienza, classe e giovani forti, è il mix perfetto per puntare alla promozione diretta in A!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Ma Felici al Palermo perché

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Sempre se nu se scascia ai primi contrasti,certo che farebbe la differenza ,ma pe moi solo tante chiacchiere

Antonio
Antonio
3 anni fa

Se ricostruzione deve essere , ricostruzione sia…ripartiamo dai giovani in ogni reparto magari mantenendo solo qualche giocatore di esperienza, ma non certo saponara che dallo scorso campionato ha fatto vedere la tecnica da serie a ma il temperamento poco combattivo, quasi schivo che di sicuro in serie b non sarebbe utile..oltre a demotivare un giocatore che sembra poco contento e demotivato per il percorso che ha avuto nella sua carriera..medita bene corvino e punta sulle qualità di liverani di poter forgiare le carriere dei calciatori con un certo talento..dobbiamo tirare fuori nuovi petriccione e nuovi falco e farli crescere da un liverani che alla fine dei tre prossimi campionati, se tutto andrà per il verso giusto, potrà approdare in società di primo livello…

1abbonato
1abbonato
3 anni fa

Mo donati è diventato maldini…sine cu se stae a monza con lepore e chiriccò..saponara la B la spacca a doi auru ca donati

Gaspare
Gaspare
3 anni fa

+fatti-parole

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Magari!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Era buenu

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Stanno ricostruendo .. o smantellando?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Donati no lui si???
Mah…..
Assurdo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Tanto a tutti i giocatori la stessa cosa si dice…vediamo se rimane, vediamo se riusciamo, faremo di tutto e bla bla bla…ma alla fine faranno la stessa fine dei vari donati la Padula ecc ecc

Articoli correlati

Il classe 1995 tedesco è vicino alla scadenza con il suo attuale club...
Corvino ha attenzionato un centrocampista classe 2004 di proprietà del Pescara...
L'estremo difensore del Lecce resta un obiettivo concreto del club capitolino per il dopo Rui...
Calcio Lecce