Calcio Lecce
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Rui Costa duro: “Calcio allo sbando, a 34 anni Cavani non può chiedere 10 milioni l’anno!”

Il portoghese, che in Italia ha giocato con Fiorentina e Milan, ha bacchettato l’uruguagio ed il calcio in generale.

Non le ha certo mandate a dire Manuel Rui Costa a Edinson Cavani, ma anche a tutto il mondo del calcio. Ex giocatore in Italia di Fiorentina e Milan, il portoghese ricopre attualmente il ruolo di direttore sportivo del Benfica dove ha trattato negli scorsi giorni proprio con l’ex Napoli.

CAVANI. “Abbiamo fatto il nostro. Voleva 10 milioni di ingaggio, e per noi non è sostenibile. Siamo arrivati a 7 milioni. Un giocatore di quasi 34 anni non può chiedere quelle cifre. Oggi i calciatori sono dei giocattoli in mano ai procuratori. Ma come si può fare un investimento simile. Vuol dire che si dovrebbe aumentare l’ingaggio di tutta la squadra”.

ATTACCO AL MONDO DEL CALCIO“La colpa però è anche dei dirigenti e delle società. Il mondo del calcio deve darsi una bella ridimensionata, con ingaggi fissi. Tu sei il più forte del mondo. L’hai dimostrato sul campo? Ok, 10 milioni, perché sei Messi o Ronaldo. Il resto deve adeguarsi, con stipendi sostenibili per le società. Vedo ragazzi salire dalla primavera alla prima squadra, e dopo mezza stagione fatta a buoni livelli, bussano alle porta battendo cassa. ‘Sto giocando bene, voglio 2 milioni a stagione, altrimenti vado via. Cosa? Per un paio di gol e due buone giocate? Non esiste una cosa del genere. Ci sono ragazzini di 24 anni che prendono 7/8 milioni e questa non è una cosa normale. Io dico che dobbiamo darci tutti una regolata, altrimenti il calcio è destinato a finire presto”.

Subscribe
Notificami
guest

11 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Kiu fessa ci ne li tae Maradona e platini negli anni 80 guadagnavo 1700/1800 miliardi di lire uguale un milione di euro.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Era bonu

1abbonato
1abbonato
3 anni fa

Il marcio del calcio..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

a 18 si? e che sei uno scienziato? che il pallone a calci prendete..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Pienamente d’accordo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Come dargli torto

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Come dargli torto.

Nico
Nico
3 anni fa

Maradona o Platini’ a suo tempo quanto dovevano guadagnare 150 milioni euro a testa? No perché non c’è paragone con quelli attuali

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Rui Costa allora ne avrebbe voluti 50… giustissimo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Ha ragione…

Luigi LAZZARİ
Luigi LAZZARİ
3 anni fa

Hai perfettamente ragione. Ormai il calcio è allo sbando e i giocatori sono alla mercé dei Procuratori. I vertici del Calcio, Fifa, Uefa e leghe di calcio dei migliori campionati, dovrebbero stabilire un tetto massimo di ingaggi. Se ciò non avvenisse in breve tempo, penso che molte squadre falliranno.

Articoli correlati

Dal Network

Il patron della Lazio e senatore di Forza Italia vuole cambiare il ruolo decisione della...
Queste le parole del numero uno del Napoli, raccolte da Gazzetta.it, sul momento economico finanziario...
Calcio Lecce