Calcio Lecce
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Da Terni: “Pobega? Un giovane che gioca già con autorità”

A seguito della notizia sull’interessamento del Lecce per Tommaso Pobega, abbiamo dialogato con Emanuele Lombardini, collega di CalcioFere.it. Dalla Ternana è cominciata lo scorso anno l’avventura professionistica del classe 1999.

Partiamo dai dati più recenti. Pobega è per molti uno dei prospetti più interessanti della Serie B. Quali sono le sue principali qualità?

“Centrale di centrocampo, può fare la mezzala, o giocare anche sulla trequarti. In emergenza, alla Ternana ha fatto anche il terzino sinistro (con Calori) e addirittura in coppa Italia a Viterbo persino il difensore centrale. Giocatore di grinta e buona visione, anche con una discreta propensione offensiva. Ha cambiato tre tecnici, a terni (De canio, Calori, Gallo) ma tutti lo hanno sempre tenuto in grande considerazione vedendone le qualità tecniche ed il prospetto”.

Potrebbe essere un calciatore giusto per Corini, deciso a costruire un Lecce propositivo e di marca offensiva?

“A Terni è arrivato giovanissimo ma nonostante questo ha mostrato grande personalità. In una stagione difficile, molto complicata, come quella vissuta dai rossoverdi in quel campionato, è sempre riuscito a spiccare per personalità e l’anno che ha passato a Pordenone lo ha visto crescere tantissimo sotto quel punto di vista. In campo alla Ternana ha sempre giocato con grande autorità, sembrava un veterano nonostante i 19 anni. Autore di gol importanti, per esempio il pareggio a Verona sul campo della Virtus (2-2) o la rete della vittoria col Teramo (2-1)”

Puoi raccontarci altri aneddoti sul calciatore? 

“A Terni i compagni lo avevano soprannominato Harry Potter perché era solito portare degli occhiali rotondi che lo facevano assomigliare al maghetto della serie di J.K. Rowling A me personalmente ha colpito la grande voglia di mettersi in evidenza: alla fine del girone di andata, a dicembre si era infortunato seriamente al braccio (frattura e intervento): il giorno dopo l’operazione era già a Terni al campo di allenamento perché voleva subito ricominciare. Si allenò con gli altri, salvo poi sentirsi male e saltare per questo alcune partite”.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Rispetto a un anno fa la quartultima ha 4 punti in meno, mentre la terzultima...
Il difensore centrale del Lecce Federico Baschirotto è stato ospite di Ora Lecce su Antenna Sud...
Il collega Andrea Campioni ha raccontato nel dettaglio la situazione in casa gialloazzurra nella nostra...

Dal Network

Il patron della Lazio e senatore di Forza Italia vuole cambiare il ruolo decisione della...
Queste le parole del numero uno del Napoli, raccolte da Gazzetta.it, sul momento economico finanziario...
Calcio Lecce