Resta in contatto

News

Meccariello, l’uomo del gol annullato che a Brescia fa doppiamente male

La serata di ieri non resterà impressa nella memoria del difensore beneventano, alla seconda sconfitta da ex Brescia al Rigamonti. La rete ingiustamente annullata dalla terna arbitrale rappresenta poi un parziale rimpianto dopo una prestazione da dimenticare.

Tornare da avversario in terra bresciana è un’attività indigesta per Biagio Meccariello. Il centrale del Lecce, al terzo anno al Via del Mare, non è riuscito a contenere gli attaccanti avversari, capitolando sotto le iniziative di Donnarumma, Ayè e soprattutto Ndoj. Gli ultimi due sono stati i protagonisti degli errori di una partita decisamente negativa, sbloccatasi purtroppo anche a seguito dei confronti tra gli uomini offensivi di Lopez e Meccariello.

GLI EPISODI. Giratosi inspiegabilmente di schiena sul francese nell’azione che poi ha partorito l’1-0, Meccariello è così entrato suo malgrado nell’azione che ha schiodato lo 0-0 iniziale. L’occasione più pesante è però giunta sul bis  di Ndoj. L’italo-albanese ha avuto molto, troppo, tempo per girarsi in area ed apparecchiare la conclusione. La partita decisamente sotto la sufficienza fa suonare così il primo campanello d’allarme alla difesa, rimasta immacolata nelle prime due gare contro Pordenone e Ascoli e a Brescia bucata tre volte.

MECCA A BRESCIA. La città lombarda rappresenta un capitolo della carriera di Meccariello. Dopo le annate da capitano con la Ternana di Liverani, il 29enne approdò in Lombardia inizialmente per fare il titolare nel Brescia di Boscaglia. Il cambio con Marino, con il tecnico avvezzo a scelte diverse, ridusse poi considerevolmente lo spazio a disposizione per Meccariello, che ripartì poi nell’estate del 2018 dal ricongiungimento con Fabio Liverani.

IL RISCATTO FALLITO. Tornando alla gara di ieri, Biagio Meccariello avrà il magone per il gol annullato al minuto 56, il secondo dopo Lecce-Milan 1-4 dell’anno scorso, prima partita dopo il lockdown. Ora come allora, non mancano le trame dietro alla rete non concessa. Coi rossoneri, squadra contro cui Meccariello debuttò in A a San Siro, il VAR annullò giustamente l’inzuccata vincente. L’assenza dell’aiuto tecnologico in B, dall’altra parte, ha impedito la sua prima rete stagionale. Sarebbe stata la seconda firma realizzativa di Meccariello dopo Lecce-Parma 3-4, un gol che avrebbe potuto contribuire scrivere un’altra storia a Brescia-Lecce 3-0.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Giuseppe Guido
Giuseppe Guido
7 giorni fa

Calderoni penso non voglia rinnovare

Direttore1982
Direttore1982
9 giorni fa

Quest anno è terribilmente insicuro e confusionario… due stagioni fa me lo ricordavo diverso.. a sto punto metterei gianfreda e monterisi per la panchina.. ho dubbi che non sia stato proposto il rinnovo di contratto?? E con lui guarda caso anche Calderoni? Scadenza 2021🤔

paolo
paolo
9 giorni fa

discreta riserva in serie B

Advertisement

Pedro Pablo Pasculli

Ultimo commento: "Un sogno che speriamo ritorni con un giovane di pari valore"

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Grande Carletto indimenticabile!"

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Beto Beto Beto mina la bomba! Mina la bombaaa! LU meghiu."

Francesco Moriero

Ultimo commento: "L'ho visto crescere, abitavamo a pochi metri alla Staffa, alla 167. É stato un ottimo giocatore di A e B. Come allenatore non saprei, ma a lui come a..."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Una classe cristallina"
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News