Resta in contatto

Settore giovanile

Primavera, Lecce-show anche a Frosinone. Ciociari demoliti dal tris giallorosso

L’undici di Grieco, in forma smagliante, costringe i padroni di casa alla prima sconfitta stagionale e vola in vetta alla classifica.

Due su due in campionato per il Lecce Primavera di Vito Grieco. I giovani giallorossi ottengono a Frosinone, vicnendo per 0-3, tre punti fondamentali che li proiettano in vetta al pari, al momento, di Cosenza e Crotone. Accade tutto o quasi nella prima frazione, approcciata alla grande da un undici giallorosso che è in doppio vantaggio già dopo dieci minuti con Ortisi e Oltremarini. I gialloblu abbozzano una reazione, ma Gianfreda e compagni controllano e colpiscono in contropiede allo scadere del match, quando Piazza realizza dal dischetto il penalty guadagnato da Oltremarini.

IL TABELLINO:

Frosinone (3-5-2): Trovato; Potenziani (40 st Di Palma), Vecchi, Nigro; Maugeri (34 st Piacentini), Selvini (31 st Maestrelli), Schiavella (34 st Battisti), Peres, Coccia; Morelli, Vitalucci. A disp: Vilardi, Pacetti, Mattarelli, Battisti, D’ Agostino, Jirillo. Allenatore: L. Marsella

Lecce (4-2-3-1): Viola, Pierno, Gianfreda, Ciucci, Scialanga;Macrì, Schirone; Travaglini (35 st Piazza), Ortisi, Mancarella (40 st Lemmens); Oltremarini. A disp: Cultraro, Pani, Medico, Semeraro, Bianco, Daka. Allenatore: V. Grieco

Marcatori: 1 pt Ortisi, 10 pt Oltremarini, 48 st Piazza su rig

Ammoniti: 16 pt Selvini, 35 st Macrí

Recupero: 3 min st

Arbitro: Sig. Gianluca Grasso sez. Ariano Irpino
Assistenti: Ferdinando Pizzoni sez. Frattamaggiore – Francesco Romano sez. Isernia

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Pedro Pablo Pasculli

Ultimo commento: "Un sogno che speriamo ritorni con un giovane di pari valore"

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Grande Carletto indimenticabile!"

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Beto Beto Beto mina la bomba! Mina la bombaaa! LU meghiu."

Francesco Moriero

Ultimo commento: "L'ho visto crescere, abitavamo a pochi metri alla Staffa, alla 167. É stato un ottimo giocatore di A e B. Come allenatore non saprei, ma a lui come a..."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Una classe cristallina"
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Settore giovanile