Resta in contatto

Rubriche

MI RITORNI IN MENTE – Sembrava una parentesi, fu un calvario: con la Cremonese il battesimo in Lega Pro

L’incrocio con i grigiorossi, incontrati numerosissime volte in B, evoca la prima partita che il Lecce disputò in Lega Pro dopo la doppia retrocessione nell’estate del 2012.

Alzi la mano chi al 31′ di Lecce-Cremonese 3-2 del 2 settembre 2012 si sentiva già in Serie B. Non è un’affermazione azzardata, prendiamoci un po’ di tempo per ricostruire il quadro della prima partita dei salentini in Lega Pro a seguito del capitombolo dalla A alla C decretato dalla tentata combine di Lecce-Bari. Spieghiamo subito l’affermazione iniziale. I giallorossi si ritrovarono nel girone settentrionale della terza serie con una compagine composta da calciatori reduci dalla Serie A (Giacomazzi, Benassi, Jeda, Esposito, Bogliacino) più un misto di giovani promesse (Falco, Chiricò) e elementi di categoria (Memushaj, Vanin, Diniz, Pià). Savino Tesoro, che rilevò il Lecce dalla famiglia Semeraro, affidò la sua formazione a Franco Lerda.

Bene, nell’afosa domenica settembrina del Via del Mare, la prima in Serie C del Lecce sembrò essere una passeggiata. Bogliacino al 13′, Jeda al 15′ e Memushaj alla mezz’ora sembrarono dominare agevolmente la Cremonese di Brevi. Sembrarono, appunto. La partita, un apparente dominio di una squadra candidata al dominio del torneo, si complicò. Benassi non si fece trovare preparato sul destro di Filippini al 47′ e al 54′ Djuric, ancora servito da Filippini, spaventò decisamente il Lecce e i suoi tifosi, che scesero subito dalle nuvole.

Ma non finì qui. Al 77′ Vanin atterrò l’attaccante ospite Le Noci in area. Calcio di rigore e fiato sospeso al Via del Mare. La parata di Benassi sul tiro dello stesso Le Noci regalò tre punti, ma parte l’illusione di essere soltanto di passaggio in Lega Pro svanì già in quel caldo pomeriggio di settembre.

Qui la videosintesi della gara nel servizio di TeleRama ripreso dal canale Youtube LecceCalcioStory:

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Ricordi bellissimi grandissimo campione maradona lo voleva al napoli insieme a lui ma avevano tanti giocatori in quel ruolo perciò immaginate un..."

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Un mito per questi colori, sarebbe bello che attorno al via del mare si costituisse un percorso delle stelle per dare un tributo a tutti queste grande..."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Ole olè"

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Lorusso è il giocatore simbolo di tutta la storia calcistica del lecce. È stato un grande è stato tra i primi giocatori ad essere molto altruista..."
Advertisement

Altro da Rubriche