Resta in contatto

News

CdS – Colonnello: “In B serve essere concreti. Shakhov è il mio pasticciotto”

Uno dei doppi ex tra Lecce e Pescara è Gianluca Colonnello, che dalla Grecia non si perderà lo spettacolo del Via del Mare, chissà se ci sarà anche “pasticciotto” Shakhov.

IL RAPPORTO. “Sono rimasto tifoso del Lecce, quella maglia la sento ancora addosso. Per quello che mi ha dato il territorio in termini di affetto ma anche per quello che ho avuto modo di vivere. E’ una terra magica, con un popolo straordinario che ti rimane dentro”.

IL LECCE. “Ha preso in mano una squadra che è cambiata molto rispetto al passato campionato. Credo che si debbano perdere alcuni meccanismi dello scorso anno. Soprattutto in Serie B serve essere concreti, delle volte è meglio essere un po’ più brutti, ma più concreti. E’ una squadra che ha un grande potenziale deve solo ingranare”.

CORVINO. “E’ un grande conoscitore del calcio, a tutte le latitudini. Quando c’ero io ha portato ragazzi che sono diventati campioni assoluti. Sono convinto che anche quest’anno troverà dei talenti di cui sentiremo parlare nei prossimi anni. La sua presenza però è importante anche durante la settimana è una persona sempre presente e ricca di consigli”.

IL PESCARA. “Arriveranno a Lecce dopo cinture sconfitte, c’è voglia di fare punti, ma Oddo dovrà fare i conti anche con alcune assenze che hanno complicato la sua settimana. Sicuramente arriverà una squadra molto motivata che proverà ad aggredire e imbrigliare i giallorossi”.

Con l’AEK Atene in questa stagione gioca anche l’ex giallorosso Shakhov sul quale il vice allenatore della formazione ellenica ci svela un piccolo particolare in crema salentina: “E’ uno dei punti fermi del nostro centrocampo. Il suo arrivo ci ha permesso di alzare l’asticella. E’ un bravo ragazzo e personalmente mi ha fatto un dono straordinario. Mi ha portato oltre 30 pasticciotti provenienti dal  Salento, da quel momento lo soprannomino pasticciotto, quella terra mi è rimasta dentro”.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Miti

Uno dei tecnici più vincenti del Lecce

Carlo Mazzone

L'ariete d'area del Lecce

Cristiano Lucarelli

Uno degli idoli dei tifosi del Lecce

Ernesto Javier Chevanton

Tra i più grandi prodotti di sempre del settore giovanile

Francesco Moriero

Lo storico capitano del Lecce

Guillermo Giacomazzi

"Beto", uno degli immortali giallorossi

Juan Alberto Barbas

Bandiera e leggenda giallorossa

Michele Lorusso

Uno dei più forti attaccanti giallorossi

Mirko Vucinic

Bomber giallorosso per sette stagioni

Pedro Pablo Pasculli

Altro da News