Resta in contatto

Approfondimenti

Gabriel, una firma per conquistare ancora la Serie A

In mattinata, il portiere brasiliano ha prorogato di un anno il suo contratto con il Lecce. La nuova scadenza pattuita al 2021/2022 è un chiaro segnale dopo il rendimento positivo dello scorso campionato.

Gabriel Vasconcelos si lega ancor di più ai giallorossi e lo fa oggi allungando di un anno il suo accordo con la società di via Costadura. L’accordo suggella così una permanenza iniziata prima dell’inizio della Serie A 2019/2020. Gabriel, giunto in Italia grazie al Milan, scelse il Lecce di Fabio Liverani per trovare finalmente una continuità nella massima serie dopo due promozioni in carriera (Carpi ed Empoli) e un campionato, il 2018/2019, da top portiere della Serie B al Perugia.

Al Via del Mare, Gabriel è divenuto, a suon di parate, “l’arcangelo Gabriel”. Il gioco offensivo di Liverani, con fisiologica esposizione ai rischi della retroguardia, ha costretto il classe 1992 a costanti straordinari. Ai punti, gli interventi del numero 21 hanno regalato un discreto bottino di punti al Lecce, uno dei calciatori con il più alto tasso di rendimento nello scorso campionato. A differenza di altri senatori, il ragazzo nato a Unai ha sin da subito spostato il progetto tecnico con al centro Eugenio Corini.

La fiducia riposta dal Lecce nel portiere è stata ricambiata con altre prestazioni importanti. Il brasiliano, messa in archivio la retrocessione con Fabio Liverani, ha voglia di fare tris di promozioni. Quella Serie A finalmente vissuta lo scorso anno, dopo le parentesi di Cagliari, Napoli e Milan, rappresenterebbe, per Gabriel, un palcoscenico da rivivere. Magari ancora al Via del Mare. E per farlo, l’accordo firmato oggi può essere il primo passo.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Credo che il calcio sia un viaggio senza tempo dove le bandiere i miti che personificano una squadra rimarranno nella memoria degli anziani che un..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Ricordi bellissimi grandissimo campione maradona lo voleva al napoli insieme a lui ma avevano tanti giocatori in quel ruolo perciò immaginate un..."

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Un mito per questi colori, sarebbe bello che attorno al via del mare si costituisse un percorso delle stelle per dare un tributo a tutti queste grande..."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Ole olè"

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."
Advertisement

Altro da Approfondimenti