Resta in contatto

Esclusive

Abruzzese a CL: “Il Lecce può tornare grande e Corvino è la sua roccia. Ho avuto Corini, e…”

La terza ed ultima parte della nostra intervista esclusiva a Giuseppe Abruzzese, ex difensore giallorosso. Qui le domande sul presente del Lecce.

Hai seguito l’ultimo Lecce di Serie A? Si poteva fare di più?

“L’anno scorso è stato un campionato davvero difficile sotto tutti i punti di vista. Il Lecce ha fatto spesso molto bene, riuscendo a fare anche punti con quasi tutte le big del campionato. Purtroppo ha perso troppi scontri diretti. Era una squadra offensiva, con idee di gioco, che se la giocava con tutti. Però poi arrivano partite pesanti, che se non puoi vincere non devi assolutamente perdere. Alla fine è mancato quello”.

Ora un nuovo progetto con un nuovo dt e un nuovo tecnico. Dove può arrivare questa squadra?

“Può tornare dove è spesso stata in passato e fare bene in Serie A. Quest’anno c’è un direttore top a livello nazionale, uno che conosce il calcio come pochi e che sa bene come scoprire talenti. Il Lecce può fare bene e Corvino è la sua roccia. Mister Corini l’ho invece avuto come allenatore, so quello che può darti ed in oltre è una grande persona. I giallorossi hanno tutti gli ingredienti al punto giusto”.

Ed il presente di Giuseppe Abruzzese?

“Attualmente svolgo la funzione di consulente di mercato, giro parecchio per cercare elementi interessanti. Continuo dunque ad interessarmi di calcio, ma soprattutto porto sempre dentro con me il Lecce ed i suoi tifosi, ai quali rivolgo un grande saluto ed abbraccio”.

QUI la prima parte dell’intervista.

QUI la seconda parte dell’intervista.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Miti

Uno dei tecnici più vincenti del Lecce

Carlo Mazzone

L'ariete d'area del Lecce

Cristiano Lucarelli

Uno degli idoli dei tifosi del Lecce

Ernesto Javier Chevanton

Tra i più grandi prodotti di sempre del settore giovanile

Francesco Moriero

Lo storico capitano del Lecce

Guillermo Giacomazzi

"Beto", uno degli immortali giallorossi

Juan Alberto Barbas

Bandiera e leggenda giallorossa

Michele Lorusso

Uno dei più forti attaccanti giallorossi

Mirko Vucinic

Bomber giallorosso per sette stagioni

Pedro Pablo Pasculli

Altro da Esclusive