Resta in contatto

News

Milli, che impatto nel ritorno al Nardò! Clean sheet, pararigori e Gabriel come riferimento

L’italo-canadese è stato ceduto nuovamente in prestito dal Lecce al club neretino, e si sta dimostrando un lusso per la Serie D.

La terza esperienza in prestito formativo per Joakim Milli è iniziata come meglio non poteva. Il classe 2000, che a inizio ottobre a lasciato il Lecce per andare a titolo temporaneo nuovamente a Nardò, ha avuto un impatto super sulla squadra granata, che si è rialzata anche grazie alle sue prestazioni. Quattro match disputati con due vittorie, un pari ed un ko.

Quest’ultimo all’esordio a Brindisi, unico match in cui Milli ha raccolto palloni dalla propria porta, ben 3. Un Nardò ancora in costruzione, acerbo e sul campo di una squadra che al tempo viaggiava in vetta alla classifica del girone H di Serie D. Poi l’allievo di Gabriel, che ricorda per movenze, fisico e sicurezza tra i pali, ha abbassato la saracinesca.

Prodezze, un rigore parato, porta imbattuta e vittoria con la Puteolana, idem (senza penalty) nel derby con il Casarano e terzo clean sheet di fila ad Aversa la scorsa settimana. Un avvio veramente super che di certo non sta fuggendo a chi, in casa Lecce, in estate ha insistito per non salutare definitivamente il promettente estremo arrivato tre anni fa dal Casarano.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Carletto uno di noi... Xsempre"

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Ai tempi di Lorusso e Pezzella il Lecce partiva sempre con grandi ambizioni, finalmente arrivò Renna che, in un certo qual modo, ha dato il via al..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Esagerato,ha condizionato la partita.Spero perdano domenica e retrocedano"

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Sei l'orgoglio di LECCE e del SALENTO intero! Come Calciatore e come Uomo! GRAZIE CHECCO, da SEMPRE UNO di NOI!"

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Vucinic una "punta di diamante" la definizione corretta ."
Advertisement

Altro da News