Resta in contatto

L'angolo dell'avversario

Cosenza, l’obiettivo di Tiritiello: essere tra i disponibili contro il Lecce

Il difensore centrale salterà anche la sfida di stasera con la Reggina, ma dallo staff rossoblu arrivano buone sensazioni in vista della gara al Via del Mare.

Andrea Tiritiello ha disputato la sua ultima partita lo scorso 4 gennaio. Al Marulla si giocava Cosenza-Empoli e il difensore centrale fu protagonista del dubbio fallo da rigore su Matos concesso dall’arbitro Massa. In quella circostanza il calciatore venne anche ammonito. Per cui, trovandosi in diffida, saltò la partita successiva, quella in casa del Monza. Da quel momento in poi il numero 4 dei Lupi è sparito dai radar.

Alla vigilia della gara con il Pordenone accusò un fastidio al polpaccio. Si disse piccolo problema muscolare che in realtà si è rivelato molto più complicato. L’interessamento del soleo ha costretto Tiritiello, tra l’altro uno dei migliori fino a quel momento, a uno stop più lungo del previsto. Non è disponibile da cinque partite e si avvia a saltare la sesta, quella di questa sera con la Reggina al Marulla.

Ma allo stesso tempo giungono sensazioni positive da parte dello staff, secondo il quale già dalla prossima partita tornerà tra i disponibili. Per cui il difensore centrale per la partita di domenica sera, 21 febbraio alle ore 21, contro il Lecce al Via del Mare, dovrebbe tornare nella lista dei convocati. Di certo non potrà giocare subito da titolare, ma averlo anche in panchina rappresenta una certezza in più per Occhiuzzi.

Approda su TifoCosenza.it per restare aggiornato sul prossimo avversario del Lecce.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Lorusso è il giocatore simbolo di tutta la storia calcistica del lecce. È stato un grande è stato tra i primi giocatori ad essere molto altruista..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Sei stato un grande. E che dire di quelle punizioni di collo esterno. Magiche"

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Prima di scrivere di sor Carletto dovevate sentire lui e stato citato tutto ma le sue vere origini. Fu scoperto da Costantino Rozzi e le vere gesta la..."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Il talento più puro che abbia indossato la maglia giallorossa..."
Advertisement

Altro da L'angolo dell'avversario