Resta in contatto

News

Trapani, De Picciotto non partecipa alla riunione: “Solo progetti in solitaria”

Ieri pomeriggio era in programma un importante passo per la rinascita del calcio a Trapani. Il sindaco Giacomo Tranchida aveva convocato, presso gli uffici del Comune, tutti gli imprenditori che hanno presentato una manifestazione d’interesse. Il fine ultimo del politico era di coagulare le forze imprenditoriali. La cosa non è andata a genio a De Picciotto, che ha detto la sua ai colleghi di trapanigranata.it

Battuta di arresto nel processo di rinascita del Trapani. L’idea di unire i gruppi imprenditoriali interessati al sodalizio è tramontata sul nascere. Difficilmente, scrive La Repubblica (ed. Palermo) si sono viste società di calcio gestite da più proprietà. La riunione, finalizzata all’ipotetica riunione, non ha visto la partecipazione di Renee De Picciotto, assente all’appuntamento ma presente in città per altri investimenti. L’italo-svizzero aveva già reso nota la decisione, palesando la sua contrarietà a una sorta di cordata: “Non partecipo alla riunione di domani perché avevo preannunciato di avere un progetto da solo. Il tentativo di mettere la gente insieme non è per me convincente. Lascio fare la riunione e mi adeguerò al bando se ce ne sarà uno». 

De Picciotto ribadisce la propria volontà di investire sul nuovo Trapani, che dovrà rilevare il titolo del Dattilo, squadra di Serie D, ma, continua “non mi voglio associare con gente che non conosco in un progetto che è già complesso”.

All’appuntamento organizzato dal sindaco erano presenti i rappresentanti della cordata dell’imprenditore palermitano Ettore Minore, concorrente di De Picciotto, Roberto Lio, per conto della cordata serba capeggiata da Zoran Popovic e un legale, Francesco Di Deco, che non ha ancora rivelato il nome del gruppo che lo ha inviato.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Grande come uomo e come allenatore.. meritava grandi squadre.."

Pedro Pablo Pasculli

Ultimo commento: "Hai ragione. Ricordo un tiro di Beto Barbas dalla trequarti del campo, preso al volo dal portiere avversario all’altezza dello stomaco, che si..."

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Con la maglia giallo-rossa fece impazzire un certo Cabrini (LECCE 2 JUVE 0 con gol suo) Kekko ha i colori giallo-rossi nel cuore è e sarà per sempre..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Un grande ottima visione di gioco nel centrocampo dell'epoca."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Una classe cristallina"
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News