Resta in contatto

Rubriche

MI RITORNI IN MENTE – BogliaCinCino e gioia finale all’ultimo con la Salernitana (VIDEO)

L’ultima vittoria casalinga sulla Salernitana risale ai primi giorni del 2014. Il 4 gennaio, una punizione dell’uruguaiano completò la piena rimonta dei giallorossi di Lerda.

LA PARTITA. I giallorossi, schierati con Miccoli unica punta davanti al tridente Ferreira Pinto-Bogliacino-Doumbia, incassarono la buona partenza della Salernitana. Petrachi fu decisivo con un’uscita di piede su Guazzo all’8′. Papini, dopo tre minuti, raccolse una punizione rimpallata di Miccoli e mandò sopra la traversa. Doumbia, al 20′, sprecò ancora tirando su Iannarilli. Miccoli, su invito di Bogliacino, perse l’appuntamento col tiro al 26′. Ancora Lecce con Amodio, tiro alto al 29′. Un errore tra Iannarilli e Tuia rischiò di regalare una ghiotta occasione a Bogliacino, non sfruttata. Il primo tempo si concluse quindi con una maggior produzione leccese. Guazzo, punta della Salernitana, si ritrovò isolato. Nella ripresa, con Beretta al posto di Miccoli, si aprì con un tiro di Papini bloccato da Iannarilli. Al 12′, sorprendentemente, la Salernitana passò avanti. Cross di Foggia e inserimento di Perpetuini con colpo di testa vincente. Il Lecce continuò a riversarsi in attacco con Doumbia (chiuso da Piva) e Papini, il cui destro seguito a una parata di Iannarilli trovò il palo. Al 30′ fu pari. Azione da gol, palla sulla traversa e ribattuta in rete di Vinetot. In conclusione di gara, il Lecce si riversò in area per il ribaltamento finale. Ferreira Pinto, al 44′, non trovò l’assist vincente. Foggia, sul ribaltamento, sfiorò l’incredibile ribaltone ospite. Nei minuti di recupero, l’equilibrio si ruppe sulla punizione di Bogliacino deviata da Molinari, appostato in barriera. Il tocco dell’ex difensore del Gallipoli spiazzò Iannarilli per il tripudio del Via del Mare.

Il tabellino

04/01/2014, ore 20:45 – Lecce, stadio Via del Mare, 18° giornata del Campionato di Serie C1 2013/2014

Lecce-Salernitana 2-1

Lecce (4-4-2): Petrachi; Sales (60’D’Ambrosio), Vinetot, Diniz, López; Amodio, Papini (73’Zigoni); Ferreira Pinto, Bogliacino, Doumbia; Miccoli (46’Beretta). All. Lerda

Salernitana (4-2-3-1): Iannarilli; Luciani, Molinari, Tuia, Piva; Montervino (67’Siniscalchi), Capua; Perpetuini, Mancini, Foggia; Guazzo (73’Ginestra). All. Perrone

Reti 58’Perpetuini (S), 76’Vinetot (L), 94’Bogliacino (L)

Ammoniti Beretta (L), Montervino, Tuia, Guazzo, Perpetuini, Piva (S)

Arbitro Ros di Pordenone

 

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

SONDAGGIO – Che voto merita il mercato invernale del Lecce?

Ultimo commento: "Secondo me non toccando Coda,Yulmand,Strefezza e Lucioni punti fermi per l'intelaiatura va bene."

SONDAGGIO – Qual è la più bella maglia della storia del Lecce?

Ultimo commento: "Mettiamo a vostra disposizione un prestito da 1000 euro a 9,000000 euro a condizioni molto semplici. Mail:[email protected]"

Sondaggio sul mercato invernale: plebiscito dei tifosi, Corvino-Trinchera promossi a pieni voti

Ultimo commento: "Mettiamo a vostra disposizione un prestito da 1000 euro a 9,000000 euro a condizioni molto semplici. Mail:[email protected]"
Advertisement

Miti

Uno dei tecnici più vincenti del Lecce

Carlo Mazzone

L'ariete d'area del Lecce

Cristiano Lucarelli

Uno degli idoli dei tifosi del Lecce

Ernesto Javier Chevanton

Tra i più grandi prodotti di sempre del settore giovanile

Francesco Moriero

Lo storico capitano del Lecce

Guillermo Giacomazzi

"Beto", uno degli immortali giallorossi

Juan Alberto Barbas

Bandiera e leggenda giallorossa

Michele Lorusso

Uno dei più forti attaccanti giallorossi

Mirko Vucinic

Bomber giallorosso per sette stagioni

Pedro Pablo Pasculli

Altro da Rubriche