Resta in contatto

News

QdP – Loddi: “Io ci credo, questo è un Lecce da record. A sei giornate dalla fine…”

L’ex calciatore giallorosso Fortunato Loddi parla a Il Quotidiano di Lecce (intervista di Lino de Lorenzis) del Lecce di oggi.

LECCE DA RECORD. «Io ci credo, questo è un Lecce da record. A sei giornate dalla fine del campionato, il Lecce si trova in una posizione ottimale e sta viaggiando come un treno in un campionato in cui bastano due, tre vittorie di fila per risalire velocemente la classifica. Del resto, la serie B è sempre stata così, anche ai miei tempi bastava vincere qualche partita per ritrovarsi nei piani alti. In questa fase delicata della stagione, l’allenatore ha una grande responsabilità perché a lui spetta il compito di mantenere l’equilibrio all’interno del gruppo e rendere tutti partecipi. Ogni calciatore, anche quello che gioca di meno, deve sentire la fiducia del tecnico perché anche la serenità del gruppo fa sempre la differenza. Corini è bravo, conosce il mestiere, da ex centrocampista ha una visione a 360 gradi della situazione. Chiaramente, poi in campo ci vanno i calciatori e il Lecce dispone di tanti elementi di qualità, scelti con oculatezza da un direttore sportivo che in questa categoria fa la differenza».

MASSIMO CODA. «Questo è un bomber nato. Una squadra può esprimere il miglior calcio del mondo ma se non dispone di un bomber vero non va da nessuna parte. Il Lecce non ha problemi perché Coda è un predestinato, lui farebbe gol in tutte le categorie e in tutti i modi. L’ho visto segnare col destro, col sinistro, di testa e come se non bastasse fa segnare anche i compagni di squadra.  Basta dargli la palla, ci pensa lui a metterla dentro perché il gol è roba per i suoi denti. Corvino non ha bisogno dei miei consigli ma io Coda lo vorrei anche nel Lecce in serie A perché questo è un ragazzo nato per far gol».

RODRIGUEZ. «Ha qualità incredibili per un giovane della sua età. E quando entra dalla panchina spacca sempre la partita. Corvino ha visto lungo anche questa volta».

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Checco Moriero è il più grande giocatore di tutti i tempi ad avere giocato nel Lecce. Un mix tra causio e Bruno conti, fosse andato alla..."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Grandissimo Mirko nella storia di questa società, io inorerei tutti questi grandi personaggi del lecce mettendo attorno allo stadio via del mare..."

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "....e c ero anche io con i miei 27 anni!!"

Pedro Pablo Pasculli

Ultimo commento: "Hai ragione. Ricordo un tiro di Beto Barbas dalla trequarti del campo, preso al volo dal portiere avversario all’altezza dello stomaco, che si..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Un grande ottima visione di gioco nel centrocampo dell'epoca."
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!
Advertisement

Altro da News