Resta in contatto

News

Monza, Brocchi: “Abbiamo comandato il Lecce, giornata quasi perfetta. Lotteremo fino all’ultimo”

Il tecnico biancorosso Christian Brocchi ha parlato dopo la vittoria del Monza sul Lecce di oggi.

MATCH COMANDATO.Giornata perfetta fino al rigore vittoria della Salernitana. Ma non dobbiamo pensare agli altri ma a quello che abbiamo fatto noi e ai nove punti in tre partite. Abbiamo comandato il gioco facendo molto bene. Abbiamo sofferto nell’ultimo quarto d’ora come era preventivabile. Il calo nel finale è stato normale. Ma è stata una bella gratificazione anche perché in camp avevamo davvero tanti ragazzi giovani. E’ la dimostrazione che posso contare su un gruppo affidabile che ha delle qualità e che in questo momento sta avendo anche lo spirito di gruppo che sto cercando di creare da inizio stagione“.

SULL’ATTACCO DEL LECCE: “Loro il migliore attacco noi la miglior difesa, è stata una bella partita. Loro sono una squadra molto insidiosa in trasferta e quindi anche questo amplifica la nostra vittoria“.

SULLA VITTORIA DELLA SALERNITANA: “C’è l’amaro in bocca ma dobbiamo lottare fino all’ultimo secondo del campionato senza guardare gli altri. Poi a fine campionato guarderemo dove siamo se saranno più bravi gli altri noi andremo avanti cercando comunque di inseguire il nostro sogno“.

SULLA GERARCHIA DEI CAPITANI: “Non è una questione di gerarchia. Si va ad anni di militanza nel Monza. Oggi il capitano sarebbe dovuto essere Bellusci ma è stato lui a dire che per il rispetto verso compagni e tifosi ha preferito passare la fascia a un altro e io ho scelto Paletta perché è un leader importante per questo spogliatoio“.

SULLA PROMOZIONE DIRETTA: “Per vincere il campionato bisogna avere continuità che noi abbiamo perso in un momento per noi difficile. Abbiamo perso qualche punto di troppo ma queste vittorie ci danno una grande spinta e stiamo dimostrando di avere grande voglia. L’obiettivo è di fare il meglio possibile, poi vedremo“.

SUL GOL DI BARBERIS: “Finalmente. In allenamento su 10 punizioni che tira 7-8 sono gol. In campionato non era ancora riuscito a segnare ma oggi ha realizzato un gol pesante e bello che però non mi ha stupito. Sono contento perché è un ragazzo che spesso non viene messo in risalto ma ha sempre lavorato bene“.

27 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
27 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Lorusso è il giocatore simbolo di tutta la storia calcistica del lecce. È stato un grande è stato tra i primi giocatori ad essere molto altruista..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Sei stato un grande. E che dire di quelle punizioni di collo esterno. Magiche"

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Prima di scrivere di sor Carletto dovevate sentire lui e stato citato tutto ma le sue vere origini. Fu scoperto da Costantino Rozzi e le vere gesta la..."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Il talento più puro che abbia indossato la maglia giallorossa..."
Advertisement

Altro da News