Resta in contatto

News

VAR, gol e ribaltone lagunare ai supplementari con il Chievo. Lunedì sarà Venezia-Lecce

L’undici di Zanetti va due volte sotto ma si riporta in avanti negli ultimi 15 dei 120 minuti giocati contro una formazione gialloblù molto sfortunata.

Sarà il Venezia il prossimo avversario del Lecce, primo dei playoff. I lagunari hanno infatti avuto la meglio del Chievo battendolo per 3-2 dopo un match a dir poco pirotecnico, in cui non è mancato praticamente nulla. Ora per gli arancioneroverdi sarà sfida ai salentini. Primo round lunedì alle 20.45 al Penzo, ritorno giovedì prossimo alle 18.30 al Via del Mare.

Ad inizio gara succede di tutto, compreso il primo gol annullato dal VAR nella storia della Serie B: è quello di Aramu dopo appena cinque minuti, per fuorigioco di Forte nell’azione. Passano quattro minuti e il tocco di mani di Taugourdeau nella propria area porta al penalty che Garritano trasforma. Nella ripresa prima, al 48′, il palo di Bertagnoli, poi dopo 10 minuti lo stesso clivense infila la propria porta per l’1-1. Al 79′ altro legno veronese con la punizione di Margiotta che coglie la traversa. Poi, nei supplementari, succede di tutto: al 103′ rigore vincente di Mogos per fallo di Ferrarini, ma al 106′ il Venezia la riprende con un gran gol di Maleh. Nel finale Johnsen fa 3-2 in contropiede, poi Forte fallisce il rigore del poker ma poco importa: i lagunari sono in semifinale.

9 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
9 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Con olivieri in campo giochiamo sempre con un uomo in meno io da profano me ne sono accorto come mai i responsabili non riescono a vedere"

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Hai perfettamente ragione"

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Vucinic una "punta di diamante" la definizione corretta ."

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Classico di chi non sa argomentare, girarla sul piano personale. Il tuo? Solo pregiudizio e necessità di sentirsi duro e puro senza averne fisiologia..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Ottima scelta quella di ingaggiare quelli tra loro che possono ancora lavorare per il Lecce, anche se piu di lavoro dovremmo chiamarla passione"
Advertisement

Altro da News