Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Femminile

GdM – Indino: “Il campionato? Potevamo fare meglio. L’anno prossimo avremo obiettivi…”

L’allenatrice del Lecce Women analizza il campionato appena concluso. Le giallorosse hanno chiuso al quarto posto a 19 punti dal Palermo capolista.

LUCI E OMBRE. “Il quarto posto è un buon piazzamento, ma sicuramente avremmo potuto fare meglio. Purtroppo è stato un campionato anomalo sia a causa del Covid, sia per i tanti infortuni che abbiamo subito nel corso della stagione”.

COSA MIGLIORARE. “Sicuramente dovremo migliorare dal punto di vista mentale e del carattere, le ragazze sono state brave ma nel girone di ritorno abbiamo mollato qualcosa sul piano nervoso”.

CENTROCAMPO. “La partenza di Delev ci ha fatto perdere una centrocampista di qualità e quantità, ma ho dovuto rinunciare anche a Cucurachi per quasi tutto il campionato. Durante il ritiro si è fatta male anche Coluccia, Bergamo ha giocato il ritorno con un ginocchio malandato”.

CAPITAN D’AMICO. “Veniva da un grave infortunio al crociato. Ha fatto un bel campionato, ma sappiamo bene che ha giocato al 50% del suo potenziale”.

IL FUTURO. “Interverremo su più ruoli. L’anno prossimo avremo gli stessi obiettivi, senza porci limiti, non è facile lavorare come facciamo noi soprattutto al sud. Ogni anno facciamo esordire delle ragazze del nostro settore giovanile, che poi diventano titolari in prima squadra”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Miti

Uno dei tecnici più vincenti del Lecce

Carlo Mazzone

L'ariete d'area del Lecce

Cristiano Lucarelli

Uno degli idoli dei tifosi del Lecce

Ernesto Javier Chevanton

Tra i più grandi prodotti di sempre del settore giovanile

Francesco Moriero

Lo storico capitano del Lecce

Guillermo Giacomazzi

"Beto", uno degli immortali giallorossi

Juan Alberto Barbas

Bandiera e leggenda giallorossa

Michele Lorusso

Uno dei più forti attaccanti giallorossi

Mirko Vucinic

Bomber giallorosso per sette stagioni

Pedro Pablo Pasculli

Altro da Femminile